3 dicembre 2016

Pallanuoto, 3T Frascati Sporting Village, Pavia annuncia l’accordo col Racing: “Il club è più forte”

L’obiettivo mai nascosto di Massimiliano Pavia, presidente del 3T Frascati Sporting Village, è sempre stato quello di portare il settore pallanuoto del club tuscolano ad essere un punto di riferimento del territorio. Nel giro di pochi anni di attività e grazie anche al pieno rinnovo della struttura frascatana, il massimo dirigente è vicinissimo al suo scopo (se non lo ha già centrato), ma la sua opera di rafforzamento del 3T Frascati Sporting Village non si interrompe. In tal senso, la novità che Pavia annuncia permetterà al club tuscolano di fare un ulteriore salto di qualità.
«Abbiamo trovato un accordo col Racing che di fatto renderà ancora più corposo e qualitativo sia il nostro settore giovanile che le prime squadre. Saremo una delle pochissime società in Italia ad avere tutte le categorie coperte sia nel settore maschile che in quello femminile e lo faremo sotto il nome della nostra società: uno sforzo organizzativo notevole che non può che rendermi orgoglioso». Nello specifico il 3T Frascati Sporting Village scenderà in vasca in ambito maschile con una serie C e un’Under 20 affidate a Massimiliano D’Antoni (che sarà ancora il responsabile dell’intero settore pallanuoto), un’Under 17 guidata da Federico Piccioni, un’Under 15 con coach Andrea Casaburi e un’Under 13 che sarà allenata dalla neo arrivata Federica Tagliaferri, forte giocatrice che rinforzerà pure l’organico della A2 femminile. Nel settore rosa la A2 sarà ancora guidata dallo stesso Casaburi che prenderà in carico pure l’Under 19 e avrà la direzione tecnica dell’intero “comparto” femminile della pallanuoto frascatana, poi ci saranno un gruppo Under 17 allenato da Flavia Muccio (altro importante colpo di mercato per la prima squadra rosa) e ben due gruppi Under 15 (di cui uno diretto dalla stessa Muccio e l’altro dalla Tagliaferri). La base, sempre più in crescita, del settore Acquagol sarà consegnata nelle esperte mani di coach Rino Fabiano che solo per impegni lavorativi non ha potuto prendere in carico gruppi dell’agonistica, mentre dalla fine della scorsa stagione si è formato un gruppo Master che è stato confermato anche quest’anno.
«Ringrazio tutti gli allenatori che hanno deciso di sposare il nostro progetto – conclude Pavia – e un grazie va anche al presidente del Racing Gill e al responsabile del settore femminile del club Tomasi per aver scelto noi per questo importante accordo».