Mancano tre giorni al NEXT 100 Festival a Monza

Il NEXT 100 Festival è l’evento creato dal BMW Group Italia per celebrare sia il centenario del Gruppo sia i 50 anni di presenza del marchio nel nostro Paese. Dal 23 al 25 settembre, l’autodromo di Monza ospiterà un evento da veri appassionati che coinvolgerà tantissimi fans, clienti, collaboratori del BMW Group, concessionari, amici, membri dei club di marca BMW, MINI e BMW Motorrad, che potranno vivere in un unico fine settimana le esperienze della tradizione e del futuro del Gruppo.

La giornata di domenica 25 settembre sarà caratterizzata dal dinamismo e dalla sportività del Gruppo. La pista si animerà con le gare del MINI Challenge e dell’Althea BMW Racing Show con i piloti ufficiali del team Superbike.

Saranno esposti alcuni pezzi rari, se non unici, come la HH 49 Formel 2 Rennwagen del 1949, la BMW 700 RS del 1961, la Brabham BMW BT7 Rekordwagen del 1965, la BMW 2002 TI Rallyeversion del 1969, la Dornier BMW F 270 del 1970, la BMW 320 Turbo Gruppe 5 del 1979, la BMW M3 Rallye del 1986, la Benetton BMW B186 Turbo del 1986, la BMW M3 GTR del 1993, la McLaren BMW F1 GTR Le Mans del 1996, la BMW 320i Sieger 24 h Spa del 1997, la BMW X5 Le Mans del 2000, la WilliamsF1 BMW FW26 del 2004, la BMW M3 GTR del 2004 e la BMW 320i WTCC 2005, la BMW Z4 M Renncoupé del 2006 e, per finire, la BMW 120d VLN del 2006.

Inoltre, gli appassionati delle vetture e delle competizioni del passato potranno assistere alla Parata M in pista (domenica, dalle 15:30 alle 16:30) delle più significative auto da corsa BMW guidate dai più celebri piloti dell’epoca. Tra le BMW storiche che prenderanno parte alla Parata ricordiamo la BMW 328 del 1937, la BMW 328 Touring Coupé del 1939, la BMW 328 Mille Miglia Roadster del 1940, la Lotus 23 BMW del 1965, la Chevron BMW B21 del 1972, la BMW 3.0 CSL Rennsport-Coupé del 1973, la BMW 2002 Gr. 2 del 1976, la March BMW 782 del 1978, la BMW M1 Procar e BMW M1 Procar “Wirtshausauto” del 1980, la Brabham BMW BT52 Turbo del 1983, la BMW M3 Gr. A DTM 2,5 del 1992, la McLaren BMW F1 GTR Le Mans del 1997, la BMW V12 LMR del 1999 e la BMW M3 GT2 del 2011.

Questo l’elenco dei piloti presenti e delle vetture che guideranno:

 

Racecar Driver
BMW 328 Roadster (1937) Stefano Gabellini
BMW 328 Touring Coupé (1939) Siegfried Stohr
Chevron BMW B21 (1972) Marc Surer
BMW 3.0 CSL (1973) Harald Grohs
BMW 2002 Gr. 2 (1976) Simone Iacone
March BMW 782 F2 (1978) Bruno Giacomelli
BMW M1 Procar “Piquet” (1980) Nelson Piquet Jr.
BMW M1 Procar “Wirtshausauto” (1980) Pedro Piquet
Brabham BMW BT52 turbo F1 (1983) Riccardo Patrese
BMW M3 2.3 Gr. A (1987) Giuseppe Zarpellon
BMW M3 Gr. A DTM (1992) Johnny Cecotto
McLaren BMW F1 GTR Le Mans (1997) Steve Soper
BMW V12 LMR (1999) Pierluigi Martini
BMW 320 WTCC ex Zanardi (2005) Alberto Fumagalli
BMW 320si WTCC ex Zanardi (2006) Roberto Fumagalli
BMW M3 GT2 (2011) Roberto Ravaglia
BMW Z4 GT3 (2012) Stefano Valli

 

La App “NEXT 100 FESTIVAL”, scaricabile dagli store dei due sistemi operativi più diffusi, permetterà di vivere “live” l’esperienza di Monza con la possibilità di vincere un week-end a bordo di una BMW i8, una MINI Cooper S tre porte o una moto BMW R 1200 R.

Informazioni di Servizio
La manifestazione NEXT 100 Festival presso l’Autodromo Nazionale Monza è aperta al pubblico dal 23 al 25 settembre dalle 9:00 alle 20:00 previa registrazione, di tutti i maggiorenni, sul sito dedicato all’evento next100festival.bmw.it.
Si consiglia di acquistare on-line il parcheggio.
Ingresso pedonale: è l’ingresso di Vedano (da ora ingresso C). Chiunque acceda a piedi deve necessariamente entrare dall’ingresso C e seguire le indicazioni “Ingresso pedonale”.

Ingresso auto/moto: dalla Statale 36 prendere l’uscita LISSONE CENTRO e seguire le indicazioni per “ingresso NEXT 100 FESTIVAL”. Le indicazioni porteranno a Via Carlo Cattaneo al centro accrediti esterno dove, chi ha acquistato il parcheggio in fase di registrazione, ritirerà il bollo auto/moto e raggiungerà l’ingresso di Porta Vedano (ingresso UNICO) per tutti i mezzi (auto, moto, ecc.). Non è possibile accedere ai parcheggi senza bollo auto /braccialetto moto identificativo dell’evento.

Treno: dalla Stazione FS di Monza attraversando a piedi il centro storico di Monza. Proseguendo per i Giardini Villa Reale – attraverso il parco – si raggiunge Via Villa, e, tramite il percorso pedonale di Vedano, si può accedere all’ingresso C.
Organizzazione
La manifestazione è resa possibile anche grazie al supporto degli sponsor (AUTODROMO NAZIONALE MONZA, BIONIKE, BROTHER, ENEL,

EUROP ASSISTANCE, FASTWEB, GENART, FIERACAVALLI, WACOM, WÜRT, SALEWA).
Media Partner dell’evento
IGP Decaux & RADIO 105, VIRGIN RADIO, RADIO MONTE CARLO.

 

Hashtag: #next100
Sito evento: next100festival.bmw.it
Wall: next100.bmw.it

 
Il BMW Group
Con i suoi tre marchi BMW, MINI e Rolls-Royce, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium ed offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2015, il BMW Group ha venduto circa 2,247 milioni di automobili e 137.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte per l’esercizio 2015 è stato di 9,22 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 92,18 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2015, il BMW Group contava 122.244 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+:http://googleplus.bmwgroup.com

 

 

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 7653 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.