8 dicembre 2016

Futsal, Serie B, Todis Lido di Ostia Futsal, Roberto Gastaldi: “I ragazzi seguano il mister”

Il Todis Lido di Ostia Futsal prosegue il suo pre-campionato a ritmi forsennati. La squadra di mister Roberto Matranga continua a giocare una volta ogni tre giorni e, considerate anche le gambe pesanti, i risultati sono “alterni”. Mercoledì scorso, per esempio, la squadra ha fatto una splendida figura pareggiando al PalaGems con la Lazio (compagine di serie A) per 6-6, mentre sabato scorso i lidensi sono scivolati per 2-4 sul campo del Santa Marinella, ambiziosa formazione di serie C1, nonostante la doppietta di Graziano Gioia. Un rendimento a corrente alternata che deve far riflettere tutto il gruppo, ma che comunque è sicuramente un bene che sia capitato solo in questo periodo e non durante quello dei match da tre punti.
«Abbiamo un gruppo decisamente rinnovato e ci vuole del tempo per far amalgamare i nuovi elementi con quelli del vecchio gruppo e soprattutto per riuscire a dare un’identità a questa squadra – dice il vice presidente Roberto Gastaldi – E’ chiaro che non fa mai piacere perdere contro squadre di categoria inferiore anche perché il Todis Lido di Ostia Futsal ha fatto importanti movimenti in estate per essere protagonista nel campionato di serie B. Per fare bene in questa stagione serve che tutte le componenti siano compatte e unite nel remare verso un’unica direzione e in questo periodo si stanno gettando le basi per fare ciò». Il concetto fondamentale, secondo Roberto Gastaldi, è che «la squadra deve seguire e credere fortemente nelle indicazioni di mister Matranga. Lui ha una carriera che parla da sola e l’anno scorso è riuscito a portare la squadra al quarto posto conclusivo in campionato e alle Final Eight di Coppa. Ora – continua il vice presidente – abbiamo un organico mediamente giovane, ma con ragazzi che hanno lo spessore giusto per fare un ottimo campionato di serie B e dunque ci aspettiamo riscontri all’altezza in questa stagione».
Il Todis Lido di Ostia continuerà il suo “tour de force” giocando le ultime due amichevoli tra mercoledì (alle ore 19 al PalaOlgiata contro l’Olimpus, formazione di serie A2) e venerdì (alle 21 il “gala” casalingo contro la Futsal Isola), poi sarà tempo di campionato.