Frosinone, sequestrati 2.000 litri di gasolio e denunciati due campani per ricettazione

 




Nel pomeriggio di ieri una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, durante i preordinati servizi di vigilanza e controllo effettuati in ambito autostradale,  in territorio del comune di Castrocielo, effettua il controllo di un autocarro Fiat Ducato.

A bordo del mezzo due uomini di origine campana di 29 e 41 anni.

Dagli accertamenti presso la banca dati interforze emergono a carico di uno dei due uomini, precedenti  di Polizia, in special modo per furto di gasolio.

Gli  operatori di polizia si insospettiscono e procedono ad una ispezione dell’autocarro  riscontrando al suo interno la presenza di  due cisterne in PVC, contenenti ciascuna 1.000 litri  di un liquido oleoso dal forte odore di gasolio.

Nel vano di carico i poliziotti rinvengono, inoltre, una pompa di aspirazione completa di tubi, diversi utensili tra cui  una tronchese, una grossa chiave inglese e vari cacciavite, verosimilmente utilizzati per asportare quello che è risultato poi essere gasolio.

In merito alla presenza della merce trasportata entrambi non hanno saputo fornire alcuna documentazione dando invece versioni contrastanti circa la provenienza.

I due sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso nonché sanzionati amministrativamente per violazione della normativa di settore sulle accise.

Il veicolo, le cisterne contenenti gasolio e tutto quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria  di Cassino.

Accertamenti sono in corso per risalire al proprietario del carburante sottratto.

 

Informazioni su Samantha Lombardi 4731 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it