3 dicembre 2016

Calcio, I° Divisione, Virtus Divino Amore, Stefano Mosciatti: “Ci tenevamo a cominciare con un successo”

Il direttore tecnico Nazzareno Mosciatti lo aveva detto: «Sulla Coppa bisogna buttarsi a capofitto». E la Prima categoria della Virtus Divino Amore, al debutto ufficiale in questa stagione, non ha deluso le attese. La squadra del neo tecnico Marco Magrelli ha piegato la resistenza del Rocca Priora, battuto 1-0 al Millevoi grazie al sigillo di Violante a inizio ripresa. Un gol pesante che proietta la Virtus Divino Amore al secondo e decisivo match di domenica sul campo della Luiss, anche se prima la formazione universitaria giocherà la sua prima sfida del triangolare mercoledì a Rocca Priora.
«E’ stata una gara tosta, ma ci tenevamo a cominciare la stagione con una vittoria – dice Stefano Mosciatti, figlio di Nazzareno e capitano della Virtus Divino Amore – Nel primo tempo abbiamo ascoltato le indicazioni del mister che ci aveva chiesto di non “spremere” tutte le energie: la gestione, infatti, è stata positiva e nel secondo tempo abbiamo realizzato il gol decisivo e credo meritato il successo, viste le occasioni prodotte». Stefano Mosciatti, esterno offensivo o trequartista classe 1986, è uno dei “senatori” di un gruppo che in estate ha subito un profondo “restyling”. «Della vecchia squadra sono rimasti cinque o sei elementi e tra l’altro è arrivato adesso anche mister Marco Magrelli, dunque siamo alla ricerca di una nuova identità sia dal punto di vista tattico che dello spirito di squadra. Sinceramente al momento mi sembra presto per dire dove potremo arrivare sia in campionato che in Coppa, bisognerà guardare più avanti le risposte che avrà dato il campo». La prima, senza possibilità di “rinvii”, arriverà domenica prossima sul campo della Luiss.
«Conosco diversi elementi di quella squadra, con alcuni ho giocato assieme nelle giovanili della Roma e indubbiamente so che hanno un gruppo importante. Ora vedremo anche il risultato che la Luiss otterrà a Rocca Priora, ma in ogni caso noi avremo delle chance da giocarci per passare il turno e proveremo a sfruttarle perché teniamo a questa competizione».
About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.