Di Battista: “Destra e sinistra a braccetto pur di salvaguardare potere, poltrone e privilegi”

Guardateci, siamo cittadini. Non siamo perfetti ma ce la stiamo mettendo tutta. Abbiamo tutti i partiti contro. Dopo anni di fidanzamento nascosto i partiti si sono sposati alla luce del sole pur di disinnescarci. Destra e sinistra a braccetto pur di salvaguardare potere, poltrone e privilegi. Guardateci siamo cittadini. Siamo sempre in piazza e le piazze si riempiono ogni giorno di più. Più Renzi occupa la RAI e più noi scenderemo in piazza. E guardate le nostre piazze. Sono piazze normali. Poliziotti e carabinieri vengono a garantire la sicurezza ma in numero normale e si mettono in fondo alla piazza. In fondo alla piazza! E’ vero, a volte alziamo i toni. Non vi offendete. In Italia in troppi ancora “dormono”. Sì a volte utilizziamo un linguaggio colorito ma che sarà mai? Indignatevi per la presenza della ‘ndrangheta nelle Istituzioni non per un vaffanculo. Questo è un paese strano. Se dici “cazzo c’è la mafia a Roma” c’è chi si scandalizza per il “cazzo”. Guardate le nostre piazze, le lasciamo più pulite di come le abbiamo trovate e per organizzare i palchi, per pagare l’affitto degli impianti non spendiamo denari pubblici. Abbiamo volontari e facciamo raccolte fondi. Siamo questo. Migliaia di imprese sostenute con i soldi che ci tagliamo dagli stipendi. Centinaia di proposte utili alla collettività. Difendiamo la Costituzione e non ci fermiamo mai da 3 anni a questa parte. Credetemi non è facile essere del M5S. Quando ci si schiera arrivano sempre i critici, i detrattori. Se ti schieri inevitabilmente perdi qualche amico. Ma ne acquisisci di nuovi e forse quelli che trovi sono migliori di quelli che hai perso. Io non vi chiedo il voto. Vi chiedo di venire con noi. Perché ci stiamo mettendo di traverso ad un sistema che di democratico non ha nulla. Perché in fondo vogliamo una cosa normale e giusta: la sovranità. Vogliamo sovranità politica, energetica, alimentare e monetaria. Vogliamo decidere noi il nostro destino e non lasciarlo in mano a Bruxelles, Washington, Berlino o Francoforte. Venite con noi. Stiamo lottando. Non sarà facile, vi avviso. Ma ci si sente vivi e si cammina a testa alta. Venite con noi. E guardate quest’immagine. A riveder le stelle!

P.S. Venerdì 23 set il #CostituzioneCoastToCoast arriva a Siracusa. Poi sab 24 andremo tutti quanti assieme (moto, macchine e motorini) a Palermo per#Italia5Stelle. Passeremo per Catania, Enna e Termini Imerese. Venerdì 30 il #CostituzioneCoastToCoast sbarca in Sardegna a Cagliari. Poi il 1 ott Oristano e Alghero e il 2 ott Olbia. Ce la sto mettendo tutta!

I video del giorno

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9320 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.