4 dicembre 2016

Sykes: “Risultato fantastico per il Campionato”

In Gara1 al #GermanWorldSBK Tom Sykes ha concluso in seconda posizione, mentre il suo compagno di squadra nel Kawasaki Racing Team, Jonathan Rea, è caduto e l’inglese si è avvicinato molto nella classifica generale.
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) è partito dalla pole position e ha vinto una gara strepitosa con più di dieci secondi di vantaggio e Sykes ha guidato bene dalla seconda posizione in griglia e ha concluso in seconda piazza, a un secondo da Nicky Hayden (Honda World Superbike Team).
La giornata non è andata così bene per Rea, che Sykes continua a inseguire in Campionato. Il nord-irlandese si è qualificato per la Tissot-Superpole 2 dove ha siglato il sesto miglior tempo, ma in gara il pilota KRT è caduto alla curva 10 quando mancavano 14 giri da correre e con sette gare rimanenti, il gap tra lui e Sykes è di sole 26 lunghezze.
“Per il campionato è un risultato impressionante, quindi vedremo”, ha riflettuto Sykes. “Oggi le condizioni erano difficili, ieri avevamo un buon passo quando la pista era già bella gommata. La giornata di oggi era fresca e Chaz aveva un grande ritmo in queste condizioni. Non c’era modo di lottare con lui oggi. La sua moto girava davvero bene e lui ha guidato molto bene, non c’erano opzioni. Il secondo posto è accettabile. Abbiamo avuto molta pressione da altri piloti, soprattutto da Nicky per tutta la gara, quindi è stata una bella gara da questo punto di vista”.
Pensando alla gara di domani, Sykes ha aggiunto: “Per domani bisogna migliorare. Se riusciamo a chiudere il gap da Chaz sarebbe fantastico, ma sicuramente ci sono alcuni piccoli problemi da risolvere. In generale è andata bene. Adesso abbiamo tempo per socializzare e trovare una messa a punto migliore per la ZX-10R in vista di domani”.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.