11 dicembre 2016

Cubeda e Aragona all’attacco della 58° Monte Erice

Dal 16 al 18 settembre la scuderia catanese Cubeda Corse schiera le sue due punte nel decimo round del Tricolore Montagna: il driver etneo tra i prototipi 2000 su Osella-Honda e il calabrese leader di E1-1600 sulla Peugeot 106

Catania, 15 settembre 2016. Decima prova e prima “finale” del Campionato Italiano Velocità Montagna in vista per la scuderia Cubeda Corse a Erice. Un impegno clou al quale proprio nella sua Sicilia la compagine etnea risponde presente schierando i driver di punta Cubeda e Aragona, leader nelle rispettive categorie e per questo autentica “coppia d’oro” negli impegni tricolori del team diretto da Sebastano Cubeda. L’appuntamento con la 58^ Monte Erice è dal 16 al 18 settembre, quando Domenico Cubeda, reduce dalla vittoria assoluta alla Monti Iblei in TIVM Sud, tornerà agli impegni nell’Italiano per una delle sfide più tecniche e impegnative al volante dell’Osella Pa2000 Honda preparata da Paco74 ed LRM. Sulla biposto in scintillante livrea arancione il forte pilota catanese sta dominando la classe riservata alle motorizzazioni 2 litri, spesso insidiando e superando anche le biposto e le monoposto da 3000cc e vantando un successo assoluto in gara-2 a Fasano, oltre a diversi podi, risultati che certificano una stagione 2016 finora entusiasmante e la leadership della classe E2Sc-2000.

Nella classica salita trapanese il team siciliano conterà anche sul sempre efficace Giuseppe Aragona. Il cosentino di Villapiana e residente in Puglia è uno dei sorvegliati speciali del gruppo E1 Italia, dove è leader e mattatore nella classe 1600, ovvero una delle categorie più agguerrite, numerose e combattute dell’intero CIVM. Con intenzioni di confermarsi ai vertici, Aragona ritroverà l’abitacolo dell’agile Peugeot 106 curata con papà Franco e il preparatore calabrese Santino Pettinato per la parte elettronica e sulla quale cercherà di utilizzare al meglio la precisione del cambio Fastronik. Il programma di Erice prevede verifiche tecniche e sportive venerdì 16 settembre, due salite di prove ufficiali al sabato con start alle 9.30 e domenica 18 settembre alle 9.00 il via di gara-1 e a seguire di gara-2.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.