7 dicembre 2016

Allegri dopo il match con il Siviglia

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 75

L’analisi di mister Allegri dopo il triplice fischio è lucida e nonostante il pareggio questa sera per lui il bicchiere è indubbiamente mezzo pieno:

«Si sono viste due partite, stasera – argomenta – nel primo tempo faticavamo a uscire, nella ripresa abbiamo ricominciato a palleggiare, creando più occasioni. Ci è mancato solamente il gol, ma le situazioni offensive le abbiamo prodotte».

Aggiunge Allegri: «In Europa è sempre difficile, ma non dobbiamo uscire delusi. Dispiace non avere vinto, ma abbiamo tempo e modo per recuperare punti e giocarci le nostre grandi possibilità di passare il turno».

Tornando a una disamina prettamente tecnica, l’allenatore bianconero aggiunge che «Dobbiamo migliorare sul piano del gioco e del palleggio, ci sono mancati alcuni inserimenti, talvolta non riuscivamo a uscire bene.  Ma ci sono tutti i presupposti per migliorare».

Infine, Allegri si sofferma sulle scelte dei singoli: «Ho inserito Pjaca perché avevo bisogno di qualcuno che attaccasse lo spazio e fosse pericoloso nell’uno contro uno, più che nella battaglia in area. A centrocampo ho scelto all’inizio Asamoah seguendo una lettura complessiva del match, quando è entrato Pjanic è stato per provare a sfruttare le sue qualità tecniche».

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5976 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.