10 dicembre 2016

Regione Lazio, terremoto: un’ ora di lavoro dei dipendenti per le comunità colpite

 

E’ stato firmato questa mattina l’accordo presso la Regione Lazio tra l’Assessore al Lavoro, Pari opportunità e Personale Lucia Valente e Natale di Cola, Roberto Chierchia e Sandro Bernardini, rispettivamente segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Roma e Lazio, per permettere a tutti i lavoratori della regione di dare un loro contributo.

“Il nostro grazie – hanno dichiarato congiuntamente l’Assessore Valente e i segretari generali Di Cola, Chierchia e Bernardini – va ai dipendenti della Regione Lazio, delle società partecipate, degli enti e delle strutture del Servizio sanitario regionale che ogni giorno, dal 24 agosto scorso, stanno affrontando con il loro lavoro le emergenze che quotidianamente arrivano dai territori colpiti dal terremoto. Inoltre organizzeremo congiuntamente un’iniziativa per finalizzare l’utilizzo delle somme raccolte e dare voce a chi ha contribuito alla gestione dell’emergenza e contribuirà alla ricostruzione”.

Oggi è possibile fare qualcosa in più devolvendo – su base volontaria – il corrispettivo di una o più ore di lavoro a favore delle popolazioni colpite dal sisma. Le somme, volontariamente devolute, saranno addebitate direttamente nel cedolino di ciascun dipendente e versate sul conto corrente bancario dedicato. Un ulteriore gesto di solidarietà, proposto dalle organizzazioni sindacali e accolto dall’amministrazione regionale, per chi è in forte difficoltà e molto vicino a noi. Ora tocca alla sensibilità dei lavoratori della Regione che ringraziamo sin da ora per il sacrificio che vorranno affrontare.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.