2 dicembre 2016

Gasometro 2016, ultima settimana, stasera “La meglio gioventù Reloaded”

I film, gli spettacoli teatrali, le serate musicali e l'ultima serata con Dogday senza frontiere: ecco tutti gli appuntamenti dell'ultima settimana

Ultima settimana, dopo una programmazione che ha unito egregiamente, per due mesi, musica, cinema e teatro, per Gasometro 2016, l’evento dell’estate capitolina. Lo spazio di Riva Ostiense, aperto dalle 19 fino alle 4 del mattino, si congeda così, sempre al grido di “Core d’Acciaio”, con due grandi appuntamenti: dal 14 al 16 settembre con  l’omaggio a Claudio Caligari con la sua trilogia composta da “Amore tossico”, “L’odore della notte”, “Non essere cattivo”, che vedrà ospite anche l’attore Valerio Mastandrea.

Per quanto riguarda il teatro, da non perdere, martedì 13, Francesco Montanari e Alessandro Bardani presentano “La più meglio gioventù reloaded”. Ingresso 10 euro. Lo spettacolo sarà preceduto dalla proiezione del cortometraggio: “Ce l’hai un minuto?” di Alessandro Bardani con Giorgio Colangeli e Francesco Montanari. A seguire Live Music e Dj set fino alle 4 per tutta l’area della manifestazione.

Tutti gli altri appuntamenti, come al solito, sono ad ingresso libero. L’organizzazione si avvale della direzione di Edoardo Frullini, Nico Di Crescenzo, Andrea Paolotti ed Emanuele D’Aniello per l’arte e di quella di Daniele Frullini per la musica.

Martedì 13 settembre ore 21.15 “ La più meglio gioventù reloaded” con Francesco Montanari e Alessandro Bardani. Regia Alessandro Bardani. Di Alessandro Bardani, Luigi Di Capua, Valerio Lundini, Francesco Montanari e Paola Pessot. Ingresso: 10 euro.

 “La più meglio gioventù”, divertente spettacolo scritto, diretto e interpretato da Alessandro Bardani, in scena con Francesco Montanari. Previsti inoltre i cammei di due noti attori che interpretano se stessi: Giorgio Colangeli e Luigi Di Capua (membro del collettivo dei “The Pills”). Rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura di Bardani, con uno stile che si ispira a film come “Clerks” e “Coffee and cigarettes” e al teatro canzone di Gaber. Non mancano richiami a Woody Allen, Ben Stiller ma anche Pier Paolo Pasolini, Marco Tullio Giordana (“La meglio gioventù”) e a Samuel Beckett (“Aspettando Godot”). Infatti anche questo spettacolo prevede due personaggi che parlano, apparentemente a ruota libera, aspettando qualcosa o qualcuno che non arriva.

Sul palcoscenico interagiscono Francesco Montanari e Alessandro Bardani nel ruolo di due trentenni, Aurelio e Niccolò. Si ritrovano seduti allo stesso tavolino di un locale a scambiare opinioni sul mondo che li circonda, a esprimere e condividere ansie del tempo attuale, in un’atmosfera che vede mischiare sacro e profano. Con loro anche la band Deserto Rosso di Erika Savastani (voce e percussioni) e Danilo Pao (chitarra acustica). Al loro fianco sul palco anche il musicista e collaboratore Fernando Pantini, ad accompagnarli con la sua chitarra. La band intervalla ai dialoghi brani dal vivo del proprio repertorio. Battute fulminanti, sarcastiche, ironiche, frizzanti e emblematiche canzoni sono alla base della commedia.

Montanari e Bardani sono alla loro quinta collaborazione. Infatti hanno già recitato insieme nella serie tv “Romanzo Criminale”, nella sketch-comedy per Repubblica TV “Felici & Contenti – Pillole di Becchinaggio” (scritta da Bardani stesso e Fabio Morìci e diretta da Tiziano Russo), collaborato ancora nel cortometraggio pluripremiato “Ce l’hai un minuto?” e nello spettacolo teatrale campione di incassi “Il più bel secolo della mia vita” (in programma al Piccolo Eliseo nella prossima stagione teatrale) con Bardani impegnato come autore e regista e Montanari come co-protagonista con Giorgio Colangeli.

Mercoledì 14, giovedì 15, venerdì 16 settembre: OMAGGIO A CLAUDIO CALIGARI. Ospite Valerio Mastandrea.

Mercoledì 14 settembre: AMORE TOSSICO. Regia di Claudio Caligari. Con Cesare Ferretti, Enzo Di Benedetto, Loredana Ferrara, Michela Mioni. Drammatico, 96 min. Italia 1983

Siamo ad Ostia, dove seguiamo le vicende di un gruppo di tossicodipendenti impegnato, nell’arco di tutta la giornata, un giorno dopo l’altro, a procurarsi la droga con tutti i mezzi possibili. Accattonaggi, furti piccoli e grandi, rapine, prostituzione. In questo vortice, Cesare e Michela, due ragazzi del gruppo, riescono ad avvertire la profondità del baratro nel quale sono caduti, e decidono – ma non è la prima volta che lo fanno – di uscire dal “giro” definitivamente, dopo l’ennesima giornata inutile.

Giovedì 15 settembre: L’ODORE DELLA NOTTE. Un film di Claudio Caligari. Con Valerio Mastandrea, Alessia Fugardi, Giorgio Tirabassi, Eva Vanicek, Pino Ferrara. Drammatico, durata 100 min. – Italia 1998.

Remo Guerra, un giovane ancora in forza alla polizia, è il capo di un gruppo di rapinatori dell’estrema periferia romana specializzati nell’assalto ai quartieri alti. Ormai totalmente preso dalla sua dimensione illegale, Remo riesce a sviluppare una efficacissima tecnica criminale. La banda aggancia le vittime per strada, le segue in macchina ed entra in casa in un crescendo di modi sempre più duri e violenti. Così va avanti per tantissime rapine. E così la situazione prosegue, anche quando Remo lascia la polizia, che adesso lo può affrontare da nemico.

Venerdì 16 settembre: NON ESSERE CATTIVO. Un film di Claudio Caligari. Con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico, Roberta Mattei, Alessandro Bernardini. Drammatico, durata 100 min. – Italia 2015.

1995, Ostia. Vittorio e Cesare hanno poco più di vent’anni e non sono solo amici da sempre: sono “fratelli di vita”. Una vita di eccessi: notti in discoteca, macchine potenti, alcool, droghe sintetiche e spaccio di cocaina. Vivono in simbiosi ma hanno anime diverse, entrambi alla ricerca di una loro affermazione. L’iniziazione all’esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio col tempo inizia a desiderare una vita diversa: incontra Linda e per salvarsi prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente. 

 DOGDAY SENZA FRONTIERE – Si conclude la prima edizione dei “DogDay senza frontiere”: VirtuesDog & EmotionsDog presenteranno, per la serata del 15 settembre, a partire dalle 18, organizzate da Toni De Vito e Marzia Zonetti, l’ultimo appuntamento con giochi, esercizi e tunnel per voi e per i vostri amici a quattro zampe. Nelle diverse lezioni si parlerà di comunicazione e linguaggio del cane, di apprendimenti e di associazioni mentali, della ricompensa positiva e di come quando e perché premiarlo.

LA MUSICA DI GASOMETRO 2016 – Due i locali di riferimento per il divertimento della notte. La programmazione del Faro abbraccia tutti i tipi di musica, dall’underground a quella emergente, dal tango a quella più commerciale: giovedì “Cowlik”, venerdì “Rum”, sabato “Forever Young”, domenica e martedì le serate di tango. Per quanto riguarda il Borgo, che fonderà musicalità dance e pop a quelle più dure del punk e del reggae, giovedì è il turno di “Can You Feel it”, venerdì di “Lady Coco”, sabato di “Fare festa”. 

I LOCALI – Non solo eventi, ma anche locali e ristoranti. Ai piedi del Gasometro è anche possibile sorseggiare i drink più buoni e gli hamburger più gustosi, come quelli de Il Borgo.  Oltre ai singoli chioschi di pizza al taglio, di cocktail e di granite, nell’area sono presenti anche altri ristoranti: Tower Gasometro, che propone birre e hamburger; Gawa, sushi bar e bruschetteria, con cocktail e birra artigianale. 

ALTRE INFORMAZIONI – La location si trova su Riva Tevere Ostiense: si accede da via del Porto Fluviale e dal Ponte della Scienza. L’ingresso è sempre libero e gratuito, eccetto per gli spettacoli teatrali, dalle 18:30 in poi. Ulteriori informazioni sulla relativa pagina Facebook.