EUR, minaccia una prostituta con un cacciavite per ottenere un rapporto sessuale: arrestato un romano

E’ accaduto ieri pomeriggio in zona Esposizione. L’aggressore, un romano di 27 anni, si è avvicinato alla donna – una giovane romena – appartandosi con lei dopo aver concordato un rapporto sessuale.

Improvvisamente però, l’uomo ha estratto dalla tasca un cacciavite e, minacciando di morte la donna, l’ha costretta a consumare rapporti sessuali anche orali e senza alcuna protezione.

Poi, sempre sotto la minaccia del cacciavite, ha chiesto alla donna di consegnargli tutto il denaro che aveva con sé. Quando si è reso conto che la vittima però non aveva denaro ha cercato di allontanarsi frettolosamente.

A quel punto la ragazza ha fermato una volante della Polizia di Stato che in quel momento si trovava a transitare nella zona e, in evidente stato di agitazione, ha raccontato ai poliziotti quanto accadutole. Il suo aggressore, che nel frattempo stava raggiungendo a piedi il proprio scooter, quando ha visto i poliziotti, ha cercato di fuggire ma è stato immediatamente bloccato.

Identificato per C.V., è stato accompagnato negli uffici del commissariato Esposizione dove è stato arrestato per violenza sessuale aggravata nonché per tentata rapina.

Sotto la sella dello scooter gli agenti hanno sequestrato il cacciavite utilizzato per minacciare la donna.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10480 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.