4 dicembre 2016

Cerveteri, completati altri due nuovi campi sportivi pubblici nel parco di via Borsellino

Dopo via Luni a Cerenova, l’Amministrazione Pascucci completa altri due capi da gioco: basket e calcetto, saranno gratuiti per tutti. Obiettivo, inaugurare il terzo a Valcanneto entro la primavera.
Con l’entusiasmo di tante ragazze e ragazzi sono stati aperti oggi per la prima volta i cancelli dei nuovi campi sportivi pubblici di Cerveteri, all’interno di Parco Borsellino.
“Un momento emozionante, che aspettavamo con impazienza – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – l’area di Parco Borsellino sorge in un punto importante della nostra città che da tempo meritava un intervento del genere. Siamo felici di essere riusciti a dare una risposta concreta ai giovani e alle famiglie. Ci piacerebbe ufficializzare presto l’apertura dei nuovi campi sportivi con un’inaugurazione insieme a tutta la città”.
E’ il secondo complesso di campi sportivi pubblici completato dall’Amministrazione comunale dopo quello di Cerenova, attivo dal 2013.
“A Parco Borsellino abbiamo realizzato un campo da basket e un campo da calcetto accessibili a tutti gratuitamente – ha detto il Vicesindaco di Cerveteri Giuseppe Zito, che segue il comparto dei lavori pubblici – In questi giorni stiamo lavorando insieme ai ragazzi del Rione Madonna dei Canneti per collaborare ad una gestione ottimale dell’impianto. Valorizzare le aree verdi e creare nuove aree sportive pubbliche era un punto importante del nostro programma. Dopo l’esperimento perfettamente riuscito del Parco di Via Luni a Cerenova, visto il grande successo riscosso, abbiamo cominciato ad esportare l’idea anche nel resto della città. Stiamo già lavorando per un progetto analogo a favore di Valcanneto, dove vogliamo riuscire ad inaugurare una struttura simile nella prossima primavera e valorizzare così l’area di Via Corelli”.
“L’obiettivo – ha dichiarato Zito – è che ogni quartiere e ogni frazione di Cerveteri possano avere il proprio impianto sportivo libero e gratuito entro il 2020. Il gioco e lo sport sono un diritto e non devono essere negati a nessuno”.

About Ruggero Terlizzi 2865 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it