5 dicembre 2016

Sant’Antonio Abate, arriva il weekend napoletano

Come vivere le tantissime tradizioni di Napoli, in soli 3 giorni? Beh… ci pensa il weekend napoletano!

Dove? A Sant’Antonio Abate (NA), in zona Largo Sandro Pertini. 3 giorni, dal 23 al 25 settembre, di cibi di strada, musica e balli tradizionali.

L’intento della manifestazione, organizzata dall’associazione CamCampania, è quello di portare in scena lo STRIT FOOD (detto alla napoletana),  le musiche e i mestieri che hanno reso grande Napoli, valorizzando, al contempo, le attività e le eccellenze locali.

Un’iniziativa dal fine nobile, in quanto tutto il ricavato sarà destinato alla costruzione di giostrine per i bambini, nel parco naturale adiacente al Largo Sandro Pertini, ove si terrà l’evento.

Numerose saranno le prelibatezze da poter gustare: fritto misto napoletano, pizza a portafoglio, pizza fritta, pere e ‘o musso, cuoppo fritto di pesce, panino con soffritta, tarallini, impepata di cozze, vino locale, zeppole, sfogliatelle, babà, limoncello e tanto altro! Il tutto, al prezzo simbolico di 1 euro!

Il programma, per le tre serate, sarà così strutturato:

  • Venerdì, 23 settembre:

A dare inizio all’evento, il gruppo “La Voce della Tradizione” con Biagino De Prisco, Salvatore De Vivo e l’ospite d’onore Marco Limatola, impegnati in musiche e danze, accompagnate dalla tradizionale tammorra;  a seguire, la Sfilata dei Pulcinella, una banda musicale che sfilerà per il paese.

  • Sabato, 24 settembre:

Premiazione delle eccellenze sportive abatesi, con la straordinaria partecipazione della medaglia olimpica Giovanni Abagnale;
alle ore 21.30, la particolarissima esibizione del gruppo SoulPalco con un omaggio al grandissimo Pino Daniele, per ricordare l’artista e le sue canzoni.

  • Domenica, 25 settembre:

La serata sarà accompagnata dall’esibizione, alle ore 20.00, del gruppo OVG Onde Vibranti e, a seguire, del cantante neomelodico, Alessio;

inoltre, sarà possibile degustare dell’ottima pasta e fagioli, con fagiolo mustacciello locale, offerta da un ristorante della zona.

Per tutto il weekend, poi, si potrà assistere all’arte presepiale de “La Bottega del Presepe” di Massimo Vanacore.

Spazio anche ai bambini, con giostre gonfiabili, gratuite.

Insomma, grazie a questo evento, si avrà il piacere di trascorrere un weekend a Sant’Antonio Abate immersi nelle tradizioni, nel gusto e nel divertimento. Da non perdere!