7 dicembre 2016

Passoscuro, scuole, protesta dei genitori, bambini disertano il primo giorno

A Passoscuro un’intera scuola elementare ha deciso per protesta di disertare il primo giorno di scuola per far emergere i problemi di sicurezza del plesso scolastico che da ormai tre anni non viene manutenuto (gli ultimi lavori sono opera centrodestra).

A Palidoro una classe è costretta a fare lezione nella sala mensa, perché gli interventi previsti sulla nuova aula sono in ritardo e risulta tuttora fuori norma. A Parco Leonardo le lezioni si fanno con le finestre chiuse perché i lavori di sfalcio dell’erba sono stati autorizzati solo stamattina. Idem a Passoscuro e Palidoro, dove alle dieci gli operai della ditta incaricata erano ancora al lavoro. E figuriamoci cosa accadrà quando apriranno le scuole di Fiumicino e Isola Sacra.

foto-1Siamo di fronte all’ennesima dimostrazione dell’incapacità amministrativa di un centrosinistra che continua a parlare a casaccio di leggi (vedi quella utilizzata dall’assessore Caroccia per giustificare la mancata manutenzione della scuola di Passoscuro) che nulla centrano con i loro fallimenti. Un’amministrazione capace solo a millantare lavori e inaugurare opere mai realizzate. Auditorium, scuole, centri fitness, sottopassi, città dello sport, assunzioni, posti di lavoro, diminuzione delle tasse, miglioramento dei servizi. Ma dove sono finite tutte queste promesse?

Se fosse uno spettacolo teatrale oggi questa amministrazione sarebbe da premio Oscar. Peccato che il loro mestiere sia un altro: mandare avanti una città. E a guardare i risultati (decoro pubblico, scuole, opere pubbliche, tasse e servizi) il risultato è tutt’altro che incoraggiante.

Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio e William De Vecchis

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.