3 dicembre 2016

Esquilino, insegue e rapina un’ anziana all’interno dell’ascensore: fermato un uomo

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante hanno rintracciato e arrestato un cittadino tunisino di 30 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, con le accuse di rapina impropria e ricettazione.

Il malvivente tentava di scappare dopo aver rapinato una signora di 75 anni, seguita all’interno dell’ascensore del condominio dove vive, in via Foscolo, quartiere Esquilino. Una volta bloccata nel vano ascensore, il 30enne l’ha colpita e spintonata, facendola cadere a terra e l’ha rapinata della collana in oro che portava al collo.

Appena il rapinatore si è allontanato precipitosamente dal luogo, l’anziana ha contattato il 112 chiedendo aiuto.

I Carabinieri sono arrivati nella zona in pochi minuti e dopo essersi accertati che la vittima non aveva riportato lesioni, hanno acquisito la descrizione del malfattore.

Dopo poco, i militari hanno intercettato e bloccato il cittadino tunisino che, nascondendosi tra la folla, si dirigeva verso la stazione Termini.

I Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso la collana in oro appena rapinata e uno smartphone di ultima generazione completo di scheda Sim, risultato intestato ad una 40enne di Bracciano, che ne aveva denunciato il furto pochi giorni prima.

L’arrestato è stato portato nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La refurtiva è stata recuperata e verrà restituita ai proprietari.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.