3 dicembre 2016

Roma, spaccio di droga: sono sette gli arresti della polizia nelle ultime ore

Scende a gettare la spazzatura e vende ad un cliente dosi di cocaina. Romano di 32 anni, l’uomo è stato arrestato. Si tratta di uno dei 7 arresti per spaccio di droga effettuati nelle ultime ore dagli agenti della Polizia di Stato nella capitale.

In questa circostanza sono stati gli investigatori del commissariato Romanina ad individuare lo spacciatore sotto la sua abitazione, in via Salvatore Barzilai; identificato per D.A., all’uomo sono stati trovati oltre 24.000 euro in contanti, nascosti in una busta all’interno di un mobile in casa; tutto denaro probabile provento dell’illegale attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ stato invece fermato a seguito di un controllo su strada al casilino un romano di 24 anni trovato in possesso di oltre 1.000 euro in contanti dei quali non ha saputo riferire agli agenti la provenienza. Approfondendo gli accertamenti presso la sua abitazione gli investigatori del commissariato Casilino hanno trovato un ingente quantitativo di sostanza stupefacenti: 2 kg di hashish e 600 grammi di cocaina. Sequestrato anche un taccuino con nomi e cifre riferite alle vendite delle dosi, oltre ad un bilancino di precisione. Per D.D., queste le sue iniziali, è scattato l’arresto.

Ha cercato invece di lanciarsi dalla finestra per tentare una fuga un romano di 28 anni pluripregiudicato, che all’interno della propria abitazione nascondeva 220 grammi tra marijuana e hashish. Ad intervenire in via delle Mandragole sono stati gli agenti del Commissariato Porta Maggiore i quali al termine di un’indagine hanno individuato l’appartamento dell’uomo come una possibile base per lo spaccio. Alla vista dei poliziotti, lo spacciatore ha cercato di prendere quanta più droga possibile cercando una via di fuga dalla finestra; bloccato e identificato per D.P.E., è stato arrestato. Dalle successive analisi di laboratorio è stato verificato che dal quantitativo di droga sequestrata sarebbe stato possibile ricavare circa 800 dosi.

Individuato e arrestato poi dagli agenti del Commissariato Salario Parioli al “Quadraro” un romano di 45 anni che nascondeva in casa dosi di cocaina e hashish confezionate e già pronte per la vendita.

Nel parco di Colle Oppio personale del commissariato Viminale ha invece bloccato un nigeriano di 28 anni, O.M., intento a spacciare, il quale alla vista dei poliziotti ha tentato la fuga ma è stato raggiunto ed arrestato; celati negli abiti sono state rinvenute marijuana ed eroina.

Stessa sorte è capitata a D.I di 29 anni e F.A di anni 22, due cittadini del Gambia arrestati all’interno dei giardini di Piazza Vittorio Emanuele II perché sorpresi con diverse dosi di marijuana dagli agenti del commissariato Esquilino.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.