San Lorenzo, operazione antidrgosa dei carabinieri: in manette 5 pusher

Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno eseguito mirati blitz antidroga per ostacolare l’attività di spaccio nel quartiere San Lorenzo. La dura azione di contrasto è terminata con l’arresto di 5 pusher in poche ore.




In Piazzale Tiburtino, i Carabinieri hanno fermato due cittadini stranieri, un 32enne del Congo e un 47enne del Senegal, entrambi già con precedenti, che cedevano alcune dosi di eroina ad un tossicodipendente del luogo.

In Piazza dell’Immacolata, i militari hanno colto in flagranza un 27enne marocchino, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, mentre cedeva varie dosi di hashish ad un giovane.

Invece, in viale di Porta Tiburtina, i Carabinieri hanno notato due persone, un 33enne di Roma e un 22enne della provincia di Salerno, già conosciuti alle forze dell’ordine, che confabulavano tra loro. Fermati per un controllo, i militari li hanno trovati in possesso di diverse dosi di marijuana.

Per tutti i pusher sono scattate le manette con l’accusa, a vario titolo, di detenzione ai fini di spaccio e spaccio di stupefacenti.

Nel corso dell’operazione, i Carabinieri hanno inoltre recuperato decine e decine di dosi di hashish, marijuana ed eroina – pronte alla vendita denaro contante provento dell’attività illecita.

Accompagnati in caserma, i pusher sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10281 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.