3 dicembre 2016

Roma, dal circo sociale, ai giochi di Parco degli Scipioni passando per l’osservatorio: tante attività per i bambini

A Centrale Preneste Teatro prosegue il Festival nazionale del circo Sociale. Il programma delle attività organizzate nei week end prevede laboratori di circo e clown per i bambini, animazione degli artisti di strada e spettacoli di arti circensi, clown e acrobatica in teatro.

Sabato 10 dalle 10 alle 13 Le storie abitano nei libri: storie di circo e clown per grandi e piccini. Dalle 10 alle 13 Spazio Truccabimbi con S. Corrado e A. Pallotta. Dalle 10.30 alle 12.30 Cir-clown! – Giocoleria, piccole acrobazie teatrali, equilibrismi 2, laboratorio con I. Ferrante e I. Nunù Raimondi. Dalle 10.30 alle 12.30 Objet trouvè – manipolazione ed impertinizzazione degli oggetti, laboratorio con F. Festa e M. Viti. Dalle 10.30 alle 12.30 animazione con gli artisti di strada nello spazio esterno: artiste F. Rocca e I. Nunù Raimondi ‘We, Oui Oui!’. Alle 17 la Compagnia Teatro23/Federica Festa presenta lo spettacolo Aspettando Pinocchio (fascia d’età: dai 4 anni in poi).

Domenica 11 dalle 10 alle 13 Le storie abitano nei libri: storie di circo e clown per grandi e piccini. Dalle 10 alle 13 Spazio Truccabimbi con S. Corrado e A. Pallotta. Dalle 10.30 alle 12.30 Slapsticks! giocare a farsi male… per finta, laboratorio con F. Rocca e M. Viti. Dalle 10.30 alle 12.30 Travestimenti e trucco, laboratorio con I. Ferrante e I. Nunù Raimondi. Dalle 10.30 alle 12.30 animazione con gli artisti di strada nello spazio esterno: artiste F. Rocca e I. Nunù Raimondi ‘We, Oui Oui!’. Alle 17 la Compagnia Maiucchi-Miglio propone lo spettacolo Tana libera tutti (fascia d’età: dai 4 anni in poi). www.ruotalibera.eu.

In questo scorcio di fine estate è tornata al Parco degli Scipioni, con un ricchissimo programma di teatro, musica, cinema, danza, laboratori, letture e tantissimi giochi, La Città in Tasca, il festival organizzato da Arciragazzi di Roma e dedicato ai bambini dai 3 ai 12 anni. Tutti i giorni, fino a domenica 11 settembre, dalle 17 alle 23, bambini e genitori potranno scegliere fra numerose proposte, ludiche e culturali, tutte di grande qualità. Il teatro è quest’anno grande protagonista della manifestazione con ben 27 spettacoli di teatro di figura e di attore. Tutti i giorni, dalle 17 alle 19, è possibile partecipare ai laboratori Il Cantiere della Street Art (arte), Tutti sulla stessa barca (ambiente, accoglienza, migranti, integrazione), La Città delle Artingioco (giocare con la luce, giocare con i colori), Cartoni animali (costruzione di pupazzi con cartone, giornali e altri materiali di recupero), Il Villaggio digitale (tecnologia e risparmio energetico), Un robot per amico (costruzione di piccoli robot con materiali semplici e di riuso).

Tutti i giorni tra le 18 e le 19 la Libreria Ponte Ponente si dedicherà alla presentazione di novità editoriali per ragazzi, incontri con autori, letture animate, laboratori e piccoli spettacoli di animazione finalizzati alla promozione della lettura.

Venerdì 9 dalle 18 alle 19 presso lo stand della Libreria Ponte Ponente c’è Melamangio, lettura sul cibo e laboratorio di cucina (merenda con spiedini di frutta) a cura della Coop Il semaforo blu – Libreria Ponte Ponente (4-8 anni). Alle 19 nella Piazza del Gioco la Compagnia T.E.A. Teatro Educativa Animazione (Bracciano – Roma) presenta Sogno di una notte di mezza estate, dalla commedia di William Shakespeare. Spettacolo di marionette a bastone. Alle 21 nello Spazio Teatro l’Associazione Culturale Molino Rosenkranz (Castions di Zoppola – Pn) presenta Dietro all’oblò, teatro d’attore con musiche originali. Produzione di Molino Rosenkranz, con Marta Riservato e Roberto Pagura. Regia di Fabiano Fantini. Sabato 10 dalle 18 alle 19 presso lo stand della Libreria Ponte Ponente c’è Eugenia l’ingegnosa, lettura e costruzione di ponti a cura della coop. Il semaforo blu – Libreria Ponte Ponente (6-8 anni). Alle 19 nella Piazza del Gioco, la Compagnia Nasoinsù (Bologna) presenta La vera storia di Celestino Principe, spettacolo di burattini a guanto in baracca. Alle 21 nello Spazio Teatro Concerto del Coro Cantering (Roma), diretto dal M° Ludovico (Dodo) Versino. Il coro è composto da 58 elementi dai 18 ai 40 anni. Domenica 11 dalle 18 alle 19 presso lo stand della Libreria Ponte Ponente c’è Leggendo si fa sera, letture libere presso lo stand della Libreria Ponte Ponente. Letture animate a cura di Carla Girando Libraia. Alle 19 nella Piazza del Gioco Il Gruppo SciaraBballo (Roma) diretto da Antonella Potenziani e Giovanni Tribuzio si esibirà in uno spettacolo di Danze popolari con musica dal vivo coinvolgendo bambini e adulti e proponendo pizziche, tammurriate, saltarelli, ballarelle, tarantelle e quadriglie della tradizione delle regioni del Centro Sud d’Italia. Alle 21 nello Spazio Cinema proiezione de Il Piccolo Principe, film di Mark Osborne. www.lacittaintasca.com

Nel cuore di Villa Borghese, la Casina di Raffaello fino a invita i bambini a partecipare ai Laboratori di manualità creativa (da martedì a domenica alle ore 11.30 e 16.30. Chiuso lunedì, biglietto 7 euro, prenotazione sul posto il giorno stesso, età consigliata dai 3 anni compiuti in poi), attività di manualità dove accanto alla sperimentazione dei materiali e delle tecniche, i bambini possono dare ascolto alla propria creatività e immaginazione, ed alle Letture ad alta voce (da martedì a domenica alle ore 12.30 – 15.30 – 17.30. Chiuso lunedì, ingresso gratuito fino ad esaurimento delle disponibilità). www.casinadiraffaello.it

Attività per i più giovani sono in programma al Museo Civico di Zoologia, che propone Le Olimpiadi della scienza, originale appuntamento estivo che consente agli avventurosi partecipanti (dai 5 ai 12 anni) di misurarsi con i record della scienza per trascorrere una settimana da campioni. Lunedì 12 spazio nuovamente alle SPERIMENTiadi, (lun-ven ore 8.30/17), dedicate a chi ama la competizione e non si stanca mai di scoprire modi sempre nuovi di vedere le cose. Mescolando scienza e divertimento, creatività e ingegno, intuito e, perché no, un pizzico di fortuna, la specialità olimpica di questa settimana condurrà i “giovani atleti” a sperimentare e verificare forze, equilibri e fenomeni naturali. Un modo originale per unire scienza, fantasia, tecnologia e divertimento. www.museodizoologia.it

A Villa Torlonia prosegue la TechnoEstate di Technotown, che offre per l’intera settimana (chiusura il lunedì) dalle 11 alle 20 un calendario ricco di novità e laboratori per permettere a tutti di scoprire la scienza attraverso il gioco e l’interazione con il mondo virtuale. Grandi novità di quest’edizione i corsi di fotografia naturalistica & fotografia digitale, quelli per imparare a realizzare un documentario naturalistico dalle riprese fino al montaggio, ma anche i corsi di modellazione in 3d per imparare a costruire oggetti tridimensionali e quelli volti a produrre il podcast e la musica attraverso l’editing audio. Ampio spazio al gioco di squadra per tutta la famiglia con la caccia al tesoro in villa per svelarne  i  misteri e la caccia al tesoro botanica per riconoscere le piante. Tutte le mattine dal martedì al venerdì, alle 11 e alle 12, in programma attività, laboratori e corsi per famiglie o gruppi organizzati (centri estivi, parrocchie, scuole). Spazio anche all’Happy Hour: dal martedì al venerdì le attività delle 16 e delle 17 avranno un prezzo speciale. www.technotown.it
Astrosummer al Planetario, ospitato negli spazi della ludoteca tecnologica scientifica Technotown di Villa Torlonia, invita i più giovani e i più curiosi all’osservazione del cielo. A Spasso tra le Costellazioni è un modo divertente per imparare a orientarsi e a scoprire le stelle, le costellazioni e le loro storie sul grande libro stellato del cielo. Ma anche per dare vita alla propria costellazione preferita. Questi gli appuntamenti: venerdì 9 alle 18, martedì 13 e giovedì 15 alle 17. Nel corso dell’appuntamento Girotondo Stellare invece i bambini disegneranno una per una le costellazioni dello Zodiaco. Ma quante sono? E perché ognuno di noi ne segue una in particolare? Sarà quella giusta? Scopriamolo insieme, facendo girotondo con le stelle venerdì 9 alle 17 e domenica 11 alle 18.  Con la guida del dottor Stellarium sarà inoltre possibile misurare le dimensioni e le distanze di tutte le stelle che si vedono in una notte, anche grazie ad uno strano strumento inventato dal dottor Stellarium in persona, l’annolucimetro. L’appuntamento con Vita da stella con il Dottor Stellarium è in programma domenica 11 alle 17. www.planetarioroma.it

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.