8 dicembre 2016

Piazza Navona, fermato per furto reagisce all’intervento della Polizia Locale

I fatti sono accaduti ieri sera 5 Settembre 2016, alle ore 17.00 circa. Un funzionario della Polizia di Roma Capitale, in servizio a Corso Rinascimento, è intervenuto per un litigio tra due uomini: il primo, un addetto al servizio anti-taccheggio di un supermercato accusava un uomo di non aver pagato due lattine di birra, riferendo all’agente che alla richiesta di pagare il dovuto era stato minacciato con un coltello.
Alla richiesta dei documenti l’uomo, 48enne italiano nato a Busto Arsizio (VA), inizialmente tentava di allontanarsi, ma veniva trattenuto e fermato: durante la perquisizione nelle sue tasche venivano trovati ben due coltelli.
Condotto verso il veicolo di servizio per accertamenti l’uomo iniziava ad opporre resistenza, prendendo una delle lattine e tentando di lanciare il contenuto verso gli agenti. Arrestato e condotto presso il comando Trevi di via della Greca, agli accertamenti risultava con numerosi precedenti specifici, tra cui ricettazione, furto in appartamento e falso documentale.
Questa mattina comparirà davanti al Giudice con rito direttissimo.
About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.