3 dicembre 2016

2.500 persone a Campo di Carne confermano il successo della manifestazione dedicata a Damiano Malvi

 

Una ottava edizione memorabile per Io suono con Damiano. Circa 2.500 persone sabato 3 settembre hanno affollato il campo sportivo G. Buzzi di Campo di Carne per essere presenti al festival musicale che ogni anno si ripete ad Aprilia in ricordo di Damiano Malvi. Anche quest’anno ospiti della manifestazione tre grandi nomi della scena musicale attuale: il primo a salire sul palco il cantante romano Giancane che, con musica scanzonata e testi dalla vena polemica, ha fatto subito cantare con brani come Ciao sono Giancane,  Hogan blu e Vecchi di Merda. La band italobrasiliana Selton, direttamente da Milano, ha fatto invece ballare e divertire con le sonorità scanzonate di hit estive come Voglia di infinito e Piccola sbronza. Headliner della manifestazione il cantautore pontino Calcutta che, davanti a una folla di giovani fan in delirio, ha chiuso il concerto sulle note di Oroscopo, Gaetano, Cosa mi manchi a fare, Albero e Arbre Magique.

Un pubblico eccezionale, partecipe ed entusiasta ha manifestato il proprio calore alle band sul palco e dimostrato ancora una volta il grande successo dell’iniziativa, vivendo appieno il momento sulle note di bella musica italiana. La musica italiana è la protagonista assoluta del festival gratuito che negli anni ha portato a Campo di Carne artisti come Piotta, The Niro, Otto Ohm, i Marta sui Tubi, Linea 77, Bud Spencer Blues Explosion.

L’intera serata è stata trasmessa in diretta streaming dai deejay di Radio Kaos Italy.

L’enorme successo di questa edizione del festival ha confermato ancora una volta l’importanza di Io suono con Damiano, manifestazione che rinasce ogni anno grazie alla grinta e alla voglia di fare di un gruppo di amici che hanno come obiettivo quello di realizzare una giornata di buona musica e divertimento in nome dell’amicizia.