4 dicembre 2016

#lucigra Anas: “Illuminazione ripristinata su metà del Raccordo, completamento previsto a fine ottobre”

Avanzano i lavori avviati lo scorso aprile: accesi 1.500 punti luce e posati oltre 400 km di cavi elettrici con accorgimenti per evitare i furti e i danneggiamenti che avevano compromesso gli impianti.

 

 

Proseguono a pieno regime i lavori dell’Anas per il ripristino degli impianti di illuminazione sul Grande Raccordo Anulare di Roma e sull’autostrada A91 Roma-Fiumicino, avviati lo scorso aprile.

In particolare, dopo la riaccensione della tratta Roma-Fiumicino avvenuta lo scorso 14 giugno, circa la metà del Grande Raccordo Anulare di Roma è ormai illuminato con i nuovi punti luce led.

Nel dettaglio, sono stati posati ad oggi oltre 400mila metri di cavi elettrici e installati 1.900 punti luce sui 3.200 previsti in totale, di cui circa 1.500 sono già regolarmente in funzione. La riaccensione completa del Grande Raccordo Anulare di Roma è prevista per fine ottobre.

Per contenere i disagi al traffico, i lavori si svolgono prevalentemente di notte, mentre nelle ore diurne vengono eseguite solo le lavorazioni che non interessano le corsie di marcia o sorpasso.

Entrambe le arterie, nel corso degli ultimi anni, erano state oggetto di frequenti furti di cavi elettrici che avevano gradualmente compromesso il funzionamento degli impianti. Per questo l’intervento progettato da Anas prevede, oltre al completo rifacimento delle linee elettriche con cavi in alluminio – materiale con analoghe prestazioni rispetto al rame ma meno appetibile sul mercato – anche l’impiego di tecnologie e sistemi antifurto/antieffrazione, per un investimento complessivo di 14 milioni di euro. Saranno inoltre sostituite le attuali lampade con LED di ultima generazione sull’intero GRA (con un risparmio energetico superiore al 35%).

Analoghi interventi saranno eseguiti in due successivi stralci che riguarderanno l’introduzione di apparecchi a LED anche sulla Roma-Fiumicino e il ripristino dell’illuminazione degli svincoli su entrambe le arterie.

Nei giorni scorsi Anas ha anche completato in anticipo i lavori di risanamento profondo della pavimentazione drenante sulla carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare di Roma, per un importo di 3,6 milioni di euro. Altri interventi del valore complessivo di oltre 2,5 milioni di euro sono in corso in orario notturno in tratti saltuari del Raccordo Anulare e dell’Autostrada Roma-Fiumicino.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.