Fontana di Trevi, rubavano le batterie degli smartphone per rivenderle: arrestati due romeni

I Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato due uomini di nazionalità romena, di 41 e 42 anni, entrambi con precedenti, sorpresi mentre rubavano un grosso quantitativo di batterie per cellulari, esposte all’interno di un negozio di elettronica di via delle Muratte, nei pressi di Fontana di Trevi.

Una pattuglia dei Carabinieri, in abiti civili, ha notato uno dei due ladri posizionato all’entrata del negozio e il secondo uscirne a passo spedito.

I Carabinieri, insospettiti, li hanno subito bloccati e perquisiti entrambi, trovandoli in possesso di costose batterie per smartphone per un valore complessivo di circa 500 euro.

I due arrestati sono stati accompagnati in caserma in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere di furto aggravato.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9933 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.