3 dicembre 2016

Cori, sostegno all’Inclusione Attiva, via alle domande presso il Comune

Dal 2 Settembre le famiglie disagiate con i requisiti previsti possono fare richiesta al Segretariato Sociale per il beneficio economico dal valore mensile di 80 € a componente del nucleo familiare fino ad un massimo di 400 €. 

L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cori informa che è in fase di avvio la misura di contrasto alla povertà, denominata SIA (Sostegno all’Inclusione Attiva), il cui obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di disagio e riconquistare gradualmente l’autonomia. A partire da venerdì 2 Settembre i cittadini in possesso dei requisiti previsti possono iniziare a presentare la richiesta per il SIA allo sportello del Segretariato Sociale.

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata. Il beneficio economico è concesso bimestralmente e viene erogato entro due mesi dalla richiesta attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta SIA). Il beneficio mensile, sulla base alla numerosità del nucleo familiare, ammonta a 80 € per ogni componente fino ad un massimo di 400 €.

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai Servizi Sociali dei Comuni (coordinati a livello di Ambiti Territoriali), in rete con gli altri servizi del territorio (i Centri per l’Impiego, i Servizi Sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. Il Segretariato Sociale è aperto al pubblico, a Cori il lunedì e venerdì dalle 9:00 alle 13:00; a Giulianello il giovedì mattina alla stessa ora.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.