3 dicembre 2016

Gasometro 2016, stasera “Il cigno nero” e il live di Marco Liotti &Fifty Fifty

I film, gli spettacoli teatrali, le serate musicali e la prima edizione di Dogday senza frontiere: ecco i prossimi appuntamenti da non perdere

Ultimi giorni d’agosto per Gasometro 2016, l’evento dell’estate che ha proposto sinora una lunga serie di eventi legati alla cultura e allo spettacolo, alla musica e al teatro, al cinema e all’arte. Segnaliamo la proiezione cinematografica di “Il cigno nero”, mentre, quasi in contemporanea, Marco Liotti & Fifty Fifty riproporranno le canzoni più famose degli anni ’50 ’60. Domani, mercoledì 31 agosto, suoneranno invece le Strane Dissocianze Feat. Eric Danel, dj set che mescola il sax alle percussioni.

Per gli appuntamenti teatrali del Gasometro, da non perdere, mercoledì 31 agosto ore 21.15 con “A sciuque”. Regia Ivano Picciallo e Chiara Spoletini. Ma lo spazio di Riva Ostiense, aperto dalle 19 fino alle 4 del mattino, offrirà divertimento e cultura al grido di “Core d’Acciaio” sino al 17 settembre. Tutti gli appuntamenti, eccetto quelli teatrali, sono ad ingresso libero. L’organizzazione si avvale della direzione di Edoardo Frullini, Nico Di Crescenzo, Andrea Paolotti ed Emanuele D’Aniello per l’arte e di quella di Daniele Frullini per la musica. 

I FILM DI GASOMETRO – Il “Cinema al Gasometro” prosegue con lo spettacolo di stasera, martedì 30 agosto: “Il cigno nero” con Natalie Portman e  Vincent Cassel. Un film di Darren Aronofsky. Con Natalie Portman, Vincent Cassel, Mila Kunis, Barbara Hershey, Winona Ryder.  Thriller, durata 110 min – USA 2010

SINOSSI: Il film vede Natalie Portman nei panni di Nina un’ambiziosa giovane ballerina di New York a caccia del doppio ruolo che tutti sognano: il Cigno Bianco, delicato e innocente, e il Cigno Nero, che emana una malvagità seducente, nel classico Il lago dei cigni, in grado di trasformare una sconosciuta in una star. Nina riesce ad ottienere il ruolo, ma non è sicura di poter incarnare la parte oscura della Regina dei cigni. Mentre raggiunge nuove vette con il suo corpo, gli incubi, le fantasie e le gelosie che nasconde iniziano a farsi strada in maniera profonda. 

I PROSSIMI CONCERTI LIVE – Da segnalare le date speciali musicali, quelle con i live, tutti a partire dalle ore 22. Da non perdere le performance musicali di Marco Liotti & Fifty Fifty, che stasera, martedì 30, riproporranno le canzoni più famose degli anni ’50 ’60, e con le Strane Dissocianze Feat. Eric Danel, djset che mescola il sax alle percussioni, che suoneranno il 31 agosto.

Martedì 30 agosto MARCO LIOTTI & Fifty Fifty(QUARTET)

Lo spettacolo di Marco Liotti & Fifty Fifty ripropone le canzoni più famose degli anni ’50 ’60, da quelle di Paul Anka a Neil Sedaka, senza dimenticare Platters ed Elvis Presley. Ma anche degli standard jazz-swing come Fly me to The Moon e I’ve got you under my Skin. Il sound è quello lineare di quegli anni, gli strumenti base: pianoforte, chitarra, contrabbasso, batteria e il sax tenore. Il tutto con suoni puliti e il largo uso dei cori. Domina su tutto la bella voce da crooner e la presenza scenica del leader Marco Liotti.

Mercoledì 31 agosto STRANE DISSONANZE FEAT.ERIC DANIEL

Un progetto innovativo dove il djset si mescola ai suoni del sax e delle percussioni. Un trio composto dal Djset Andrea Riccio, dalle percussioni di Cristian Giustini e dal sax e flauto di Eric Daniel. Il loro genere spazia dal Funky al Lounge, dal Chill-out al soul. Progetto nato molti anni fa dall’incontro tra il Dj Andrea Riccio e il percussionista Cristian Giustini, con il tempo altri artisti hanno aderito al progetto, anche di fama internazionale, tra cui Eric Daniel. 

IL TEATRO DI GASOMETRO 2016 – Per gli appuntamenti teatrali del Gasometro, appuntamento mercoledì 31 agosto ore 21.15 con “A sciuque”. Regia Ivano Picciallo e Chiara Spoletini. Con Adelaide Di Bitonto, Giuseppe Innocente, Igor Petrotto, Ivano Picciallo, Francesco Zaccaro. Scene e costumi Lorena Curti. Disegno Luci Fabio Durastante. Il luogo dove vive l’azione scenica è uno spazio vuoto, colorato da una sparuta presenza di abiti sul fondo. Luci e ombre guidano lo spettatore a prender parte al viaggio inconsapevole di Nicola, alla ricerca di una risposta all’ormai ossessiva domanda, che forse gli ha cambiato la vita: cos’è il gioco?

DOGDAY SENZA FRONTIERE – Prosegue la prima edizione dei “DogDay senza frontiere”: VirtuesDog & EmotionsDog presenteranno per le serate dell’1, 8 e 15 settembre, a partire dalle 18, organizzate da Toni De Vito e Marzia Zonetti, giochi, esercizi e tunnel per voi e per i vostri amici a quattro zampe. Nelle diverse lezioni si parlerà di comunicazione e linguaggio del cane, di apprendimenti e di associazioni mentali, della ricompensa positiva e di come quando e perché premiarlo.

LA MUSICA DI GASOMETRO 2016 – Due i locali di riferimento per il divertimento della notte. La programmazione del Faro abbraccia tutti i tipi di musica, dall’underground a quella emergente, dal tango a quella più commerciale: giovedì “Cowlik”, venerdì “Rum”, sabato “Forever Young”, domenica e martedì le serate di tango. Per quanto riguarda il Borgo, che fonderà musicalità dance e pop a quelle più dure del punk e del reggae, giovedì è il turno di “Can You Feel it”, venerdì di “Lady Coco”, sabato di “Fare festa”.

I LOCALI – Non solo eventi, ma anche locali e ristoranti. Ai piedi del Gasometro è anche possibile sorseggiare i drink più buoni e gli hamburger più gustosi, come quelli de Il Borgo.  Oltre ai singoli chioschi di pizza al taglio, di cocktail e di granite, nell’area sono presenti anche altri ristoranti: Tower Gasometro, che propone birre e hamburger; Gawa, sushi bar e bruschetteria, con cocktail e birra artigianale.

ALTRE INFORMAZIONI – La location si trova su Riva Tevere Ostiense: si accede da via del Porto Fluviale e dal Ponte della Scienza. L’ingresso è sempre libero e gratuito, eccetto per gli spettacoli teatrali, dalle 18:30 in poi. Ulteriori informazioni sulla relativa pagina Facebook.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.