10 dicembre 2016

Attesa in crescita per la “Cronoscalata della Castellana”

Iscrizioni aperte fino a mercoledì 7 settembre per la 44^ edizione della gara orvietana che dal 9 all’11 settembre segnerà il cinquantenario dalla prima edizione del 1966. Definiti i particolari dall’ASD La Castellana per la prova di Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e Sud con partecipazione delle autostoriche. Sabato 3 settembre si ripercorre la Storia della Castellana
Cresce l’attesa per la 44^Cronoscalata della Castellana” di Orvieto, Memorial Attilio Broccolini, gli organizzatori dell’ASD “La Castellana” hanno definito ogni particolare per la prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna con doppia validità, Nord e Sud,a cui sono ammesse ed attese le apprezzate autostoriche, che si svolgerà dal 9 all’11 settembre con il Patrocinio del Comune di Orvieto e dell’Automobile Club Terni. L’edizione 2016 rappresenterà il cinquantenario per la competizione nata nel 1966. Sabato 3 settembre alle 18, l’ASD La Castellana ha programmato un incontro al “Palazzo dei Sette” di Orvieto, momento per ripercorrere la prestigiosa storia della corsa orvietana, insieme ai personaggi della città e dei dintorni che ne hanno fatto la storia. A fare gli onori di casa ci sarà il Presidente del sodalizio orvietano Luciano Carboni, tra gli ospiti il Primo cittadino Giuseppe Germani ed il Presidente dell’ACI Terni dott. Mario Andrea Bartolini, oltre a tanti piloti di oggi e di ieri, i presidenti che si son susseguiti alla guida dell’ASD La Castellana, oltre a tanti amici, appassionati ed ospiti.
In occasione della gara ci sarà una iniziativa solidale a favore delle zone colpite dal sisma, per le quali è organizzata una raccolta fondi anche attraverso una parte degli incassi dei biglietti per assistere a prove e gara.

Le iscrizioni, che si sono aperte lunedì 7 agosto, proseguiranno fino a mercoledì 7 settembre. Tutte le info sono disponibili su www.lacastellanaorvieto.it .
Il programma della tre giorni orvietana prevede le operazioni di verifica venerdì 9 settembre nel pomeriggio ad Orvieto Scalo. Sabato le due sessioni di ricognizione cronometrate sul tracciato, mentre domenica 11 settembre, dalle 9.30 le due gare che emetteranno i verdetti dell’edizione del cinquantenario della Cronoscalata della Castellana di Orvieto che assegnerà pure il Memorial Attilio Broccolini al vincitore della classe 1600 del gruppo N.

Invariato lo spettacolare tracciato sui 6190 metri che da San Giorgio, alle porte di Orvieto, portano a Colonnetta di Prodo sulla SS79. Un percorso vario e completo di ogni caratteristica amata dai migliori piloti delle salite che potranno approfittare di una data vantaggiosa data che avvia al fine stagione per il TIVM, ma anche per il CIVM, utile per guadagnare punti assai preziosi nella serie ACI cadetta, ma anche per testare le auto in vista del rush finale della massima serie tricolore.
La Cronoscalata La Castellana si ripropone anche come apprezzata occasione per vivere e visitare luoghi dall’impareggiabile fascino, arricchiti da opere uniche al mondo, impreziositi dalle meraviglie architettoniche, artistiche, storiche e della migliore tradizione, oltre che accompagnati da percorsi enogastronomici tra i più rinomati.

Dall’accogliente ed attraente centro storico di Orvieto, alla zona paddock ampia e ben disposta, l’accesso alla zona partenza molto agevole, il tracciato vario, divertente e spettacolare dove il pubblico affluisce facilmente e l’ampia zona arrivo e parco chiuso, il tutto completato con le versatili strutture che ospitano le verifiche ed in chiusura la Cerimonia di Premiazione, fanno della competizione umbra in provincia di Terni, un appuntamento tra i più apprezzati del panorama nazionale, a cui ogni pilota desidera vantarne la partecipazione.

Nel 2015 la gara fu vinta dal giovane pilota di casa Michele Fattorini su Osella PA 2000 Honda, con cui realizzò il tempo di 5’41″86, seguito sul podio dall’abruzzese Stefano di Fulvio su Osella PA 20/S e dal toscano Franco Cinelli su Lola EVO Judd F.3000. Tra le autostoriche successo del senese Uberto Bonucci su Osella PA 9/90 BMW.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.