10 dicembre 2016

Etruria in Vela, gran finale per la quarta edizione

A Marina di San Nicola vele issate e partenza dell’ultima regata del Trofeo Etruria in Vela 2016. 10 nodi di vento per l’emozionante chiusura della quarta edizione del trofeo e della stagione.

La regata “Memorial Ugo Placidi” ha coronato un’estate di sole e vento per quegli appassionati che hanno deciso di passare l’ultima domenica di agosto in mare.

Energia che arriva fino in spiaggia e sole spendente all’Associazione Velica San Nicola che, come ogni anno, ha ospitato barche e regatanti per tutta la giornata.
Per la categoria catamarani il podio è stato conquistato da Roberta Sganga e Roberto Antonini con HobieCat 16, rispettivamente timoniere e prodiere del Club il Castello. Classificati rispettivamente al secondo e terzo posto Lorenzo Piersanti e Chiara Sanluca con il Phantom dell’Associazione Velica San Nicola e Valerio e Andrea Di Nicola sul Phantom dell’Associazione Velica San Nicola.
Nella categoria derive Federico Battaglia e Tommaso Landi si sono classificati terzi con il 420 dell’Associazione Velica San Nicola. Navigando sempre con il vento giusto e scegliendo i bordi migliori, sul Fly Junior dell’Associazione Nautica Campo di Mare, le giovanissime Livia Gandini e Flavia Lenzi si sono aggiudicate il secondo posto; primi classificati, come nella regata precedente Alberto Concutelli e Vittoria Filippi che arrivano dall’Associazione Nautica Campo di Mare e grazie soprattutto alla loro esperienza sono riusciti a sfruttare al meglio il vento.
I Laser vedono al terzo posto Riccardo Tomassini che nel suo discorso si è complimentato con la giovanissima Marica Totaro per il suo primo podio ottenuto nella regata precedente. Il secondo posto è stato conquistato da Paolo Fidenzoni e il primo dal ferrato e abile Enrico Di Lorenzo.
Nella categoria OpenBic i due partecipanti Valentina Di Lorenzo e Matteo Tosto si sono sfidati fino all’ultimo ottenendo rispettivamente il primo e il secondo posto.
Nella categoria Optimist la prima classificata è Alice Concutelli e Francesco Iudica al secondo posto.
In memoria di Ugo Placidi, ex-presidente dell’Associazione Velica San Nicola, la figlia Susanna ha ricevuto una targa in ricordo dell’ammirato socio.
Il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha ringraziato i giovani e gli organizzatori per il successo che l‘evento ha riscosso in questi anni, invitando tutti gli appassionati ha far rivivere la tradizione della vela nell’Etruria augurando a tutti un grande futuro.

Marco Gregori e Giorgio Peresempio, organizzatori del Trofeo, complimentandosi con i partecipanti hanno sottolineato che, nonostante i numerosi rinvii dovuti al maltempo il Trofeo si è svolto in serenità anche grazie alla partecipazione dei circoli coinvolti che hanno reso possibile la creazione di importanti momenti aggregativi.
Durante la premiazione è intervenuto anche il presidente dell’Associazione Velica San Nicola Vito Di Cesare che ha ringraziato tutti i partecipanti complimentandosi con chi agisce per promuovere le sostenere la vela.

Presenti alle premiazioni anche

L’ultimo appuntamento è sabato 3 settembre dove si premieranno i vincitori del Trofeo Etruria in Vela 2016. In tale occasione verranno consegnati i premi offerti dall’organizzazione ai vincitori nelle varie categorie e, grande novità di quest’anno, verranno sorteggiati dei premi per i circoli partecipanti.
Per concludere il trofeo e la fine dell’estate si festeggerà presso l’Associazione Nautica Campo di Mare con musica dal vivo e apericena per tutti i regatanti offerta dall’Associazione.
Gli organizzatori come sempre ringraziano tutti i circoli per l’accoglienza e la partecipazione, i partecipanti, gli istruttori, le istituzioni quali Capitaneria di Porto (di Ladispoli), la Guardia Costiera , Oceansurf, Cassa di Risparmio di Civitavecchia, McDonald’s Civitavecchia, Torrimpietra e Ladispoli, Sunbeach, centro sportivo Il Gabbiano, Autocarrozzeria Ciampa, Emporio e Massimi Eco Soluzioni Todaro Sport.

Foto: Alessio Ventura
Foto Aeree: Luigi Cicillini

Maria Giulia Molinaro