9 dicembre 2016

Etruria in Vela, la seconda tappa è “Per Beatrice”

Partenza solidale per questa tappa del trofeo Etruria in Vela. “Per Beatrice” questa mattina a Marina di Cerveteri le imbarcazioni dei circoli del litorale compreso tra Marina di San Nicola e Marina di Cerveteri si sono sfidate, nella penultima regata del Trofeo “Etruria in Vela”. Allo skipper meeting gli organizzatori Marco Gregori, Giorgio Peresempio e Alberto Concutelli dopo aver chiesto ai partecipanti e ai presenti di osservare un minuto di silenzio per le vittime del terremoto che ha coinvolto le regioni del Lazio, dell’Umbria e dell’Abruzzo, hanno invitato tutti i regatanti a partecipare alla cena solidale che si terrà a Cerveteri presso l’Associazione Nautica Campo di Mare il cui ricavato sarà interamente devoluto alle vittime dei comuni più colpiti.
Vento moderato e sole spendente oggi nel cielo di Marina di Cerveteri che si specchia sulle acque blu antistanti l’Associazione Nautica Campo di Mare che durante questa competizione del trofeo ha ospitato barche e partecipanti.

Per la categoria catamarani il podio è stato conquistato da Francesca Del Gaudio e Sofia Simula al primo posto con l’Hobbiecat 16 dell’Associazione Velica Ladispoli mentre Lorenzo Piersanti e Chiara Sanluca sul Phantom 16 della medesima associazione si sono aggiudicati il secondo posto.
Nella categoria derive Lidia Gandini e Flavia Lensi si sono classificati terzi con il Fly Junior dell’Associazione Nautica Campo di Mare. Con un ottimo tempo, sul Trident dell’Associazione Velica San Nicola, Alessandro Gera e Sandro Molinaro si sono aggiudicati il secondo posto; primi classificati Alberto Concutelli e Simone Gandini, due appassionati che arrivano dall’Associazione Nautica Campo di Mare e grazie soprattutto alla loro esperienza sono riusciti a sfruttare al meglio il vento.
I Laser vedono al terzo posto Riccardo Tomassini, al secondo Paolo Fidenzoni. Il gradino più alto del podio oggi vede un nuovo nome, Marica Totaro, giovanissima velista dell’Associazione Velica Marina di San Nicola, è riuscita a sfruttare al meglio le condizioni meteo, il vento, le onde e le proprie capacità per superare i velisti più esperti e tagliare il traguardo del terzo giro prima di tutti.
Nella categoria OpenBic, come già successo nella scorsa regata, i due partecipanti Valentina Di Lorenzo e Francesco Iudica si sono sfidati all’ultima virata ottenendo rispettivamente il primo e il secondo posto.

Altra novità di questa regata è la categoria Optimist per i LUPETTI DI MARE. Beatrice Casini, Sara Iacovacci e Livia Spallone che si sono piazzati rispettivamente al primo, secondo e terzo posto.
Ai genitori di Beatrice è stato donato lo striscione dedicato alla memoria di Beatrice firmato da tutti i partecipanti.
Il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci ha detto di essere entusiasta di vedere tali eventi promossi nel territorio della sua cittadina sottolineando che le spiagge del comune di Cerveteri stanno diventando, anche grazie al trofeo, una meta sempre più frequentata dai turisti.
Marco Gregori e Giorgio Peresempio, organizzatori del Trofeo, complimentandosi con i partecipanti hanno sottolineato la soddisfazione di vedere tante persone appassionate a questo sport e hanno ringraziato tutti i partecipanti complimentandosi soprattutto con i più piccoli per la grinta e l’impegno che hanno messo in questo sport.
Durante la premiazione è intervenuto anche Celso Caferri, presidente dell’Associazione Nautica Campo di Mare, che felicissimo di ospitare la tappa di Etruria in Vela dedicata a Beatrice si dice soddisfatto di vedere in mare tanti giovani che si cimentano nella vela ringraziando la società Beamat grazie alla quale sono riusciti ad avviare una piccola scuola vela invernale.

Domani 28 agosto l’ultima sfida della 4 edizione che come si concluderà presso l’Associazione Velica San Nicola. Tutti gli equipaggi che si affronteranno per l’ultima volta cercando di portare a casa più punti possibile e aggiudicarsi il podio del Trofeo Etruria in Vela 2016 verranno premiati la sera del sabato 3 settembre all’Associazione Nautica Campo di Mare con musica dal vivo e apericena per tutti i regatanti.

In tale occasione verranno consegnati i premi offerti dall’organizzazione ai vincitori nelle varie categorie e,Grande novità di quest’anno, verranno sorteggiati dei premi per i circoli partecipanti.

L’organizzazione come sempre ringrazia Oceansurf, Cassa di Risparmio di Civitavecchia, McDonald’s Civitavecchia, Torrimpietra e Ladispoli, Sunbeach, centro sportivo Il Gabbiano, Autocarrozzeria Ciampa, Emporio, Totaro Sport e Massimi Eco Soluzioni per la partecipazione.

Maria Giulia Molinaro