San Basilio, per un parcheggio vietato rischia il linciaggio: denunciati i responsabili

E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri nella zona di San Basilio. Un uomo ha telefonato al 112 dicendo di essere inseguito, circondato e minacciato da due persone che stavano danneggiando a calci e pugni il mezzo a bordo del quale si trovava.
Una pattuglia del Commissariato San Basilio si è diretta immediatamente sul posto trovando l’uomo, un addetto alla ricarica delle macchine automatica per la distribuzione di cibi e bevande, in evidente stato di shock.
Gli sconosciuti, nel frattempo, si erano dileguati, dopo aver danneggiato il mezzo ed  essersi impossessati della targa posteriore.
Il giovane aggredito, nell’esporre l’accaduto, ha riferito agli agenti di essersi fermato per mangiare un panino davanti ad un cancello e di essere stato chiuso da un’auto con due persone a bordo, che gli rimproveravano di aver parcheggiato improvvidamente davanti all’entrata della proprietà.
Riuscito a fuggire, era stato inseguito, raggiunto e nuovamente minacciato pesantemente dai due.
Gli agenti hanno subito iniziato ad effettuare una battuta nella zona, e proprio mentre erano impegnati nelle ricerche, con a vista il veicolo dell’aggredito, hanno avuto modo di constatare il sopraggiungere dei due, che tentavano nuovamente di bloccare il mezzo del giovane.
I poliziotti sono pertanto intervenuti bloccando gli aggressori, accompagnati presso il Commissariato San Basilio per gli ulteriori accertamenti.
Al termine, i due sono stai denunciati per furto, danneggiamento, violenza privata e minacce.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9589 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.