4 dicembre 2016

Terremoto, Regione Lazio: 239 i pazienti gestiti dall’Ares 118, 1300 i donatori di sangue

“Ammonta a 239 il numero totale di pazienti gestiti dall’Ares (204 trasportati con ambulanza, 35 con eliambulanza). Di questi, 46 persone sono state trattate nei Presidi Medici Avanzati (Pma)”.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio tracciando un bilancio sui soccorsi per l’emergenza terremoto.

“Alle ore 18 di oggi erano oltre 1.300 le persone – quattro volte la normale affluenza – che hanno donato il sangue nei centri trasfusionali del Lazio, aperti oltre il normale orario, per aiutare le vittime del terremoto. Inoltre, continuerà anche domani giovedì 25 agosto, dalle ore 8.00 alle ore 18.00, il servizio dell’unità mobile nel piazzale antistante la palazzina “A” della Regione Lazio, in via Cristoforo Colombo 212, a disposizione di tutti i cittadini che vorranno donare il sangue”.

“Per quanto riguarda gli accessi al Pronto Soccorso degli ospedali del Lazio alle ore 17 risultano 239 pazienti gestiti dall’Ares 118 ai quali si sommano quelli giunti con mezzi propri. Ecco la situazione:

  • Ospedale San Camillo de Lellis, a Rieti – Totale: 260 pazienti, tutti trattati di cui 30 in condizioni critiche.
  • Asl Roma 1 – Totale 6 pazienti: 2 donne e 2 uomini provenienti da Amatrice, tutti all’ospedale San Filippo Neri (le due donne sono arrivate in elicottero e sono in codice rosso, i due uomini in codice giallo, sono giunti in ospedale con mezzo proprio); 2 uomini arrivati al Pronto Soccorso dell’ospedale Santo Spirito, sono in codice verde.
  • Asl Roma 2 – Totale 5 pazienti: 2 codici rossi arrivati in eliambulanza all’ospedale Sandro Pertini, 3 al Policlinico Casilino in codice verde.
  • Asl Roma 3 (ospedale G. B. Grassi di Ostia) – Totale 1 paziente: Una donna in codice giallo
  • Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata – Totale 2 pazienti: Uno in codice rosso, arrivato in eliambulanza e uno con frattura di femore
  • Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini – Totale 7 pazienti: 4 codici rossi e 3 verdi
  • Policlinico Gemelli – Totale 15 pazienti, fra cui 8 in codice rosso, 4 in codice giallo e 2 minori.
  • Policlinico Umberto I – Totale 8 pazienti: (2 codici rossi e 5 gialli), fra cui 2 ragazzi di 12 e 16 anni
  • Policlinico Tor Vergata – Totale 4 pazienti: 2 arrivati in elisoccorso, 2 con mezzi propri
  • Azienda Ospedaliera Sant’Andrea – Totale 5 pazienti: fra cui 3 codici rossi e 2 codici verdi

Nelle Asl Roma 4, Roma 5, Roma 6, in quelle di Frosinone, Latina, Viterbo e negli ospedali Sant’Eugenio e CTO non sono per il momento pervenuti pazienti dalle zone del sisma, ma le strutture sono state allertate per garantire le cure a un eventuale afflusso di persone.

Inoltre, il servizio Ares 118 Lazio ha destinato 65 pazienti ad altre regioni:  50 ad Ascoli Piceno nelle Marche e 15 all’Aquila”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.