7 dicembre 2016

Regione Lazio, ancora un weekend di elevata affluenza sulle coste laziali: soccorsi, controlli e sanzioni della Guardia Costiera

Continua a registrarsi, grazie alla permanenza di buone condizioni meteorologiche, un’elevata affluenza di bagnanti e diportisti lungo i 330 Km del litorale di giurisdizione della Direzione Marittima del Lazio, con la Guardia Costiera costantemente impegnata a vigilare sulle vacanze di chi ha scelto le coste laziali.
Anche nel weekend appena trascorso, diversi interventi di soccorso compiuti dai mezzi navali impegnati nell’operazione Mare Sicuro.
In due diversi episodi nella zona di Formia, il personale della guardia costiera ha tratto in salvo 8 persone i cui natanti si sono capovolti improvvisamente. Nessuna conseguenza per gli occupanti delle imbarcazioni coinvolte.

Ha rischiato di affondare anche un natante a circa 2 miglia da Terracina, a causa di una via d’acqua nel locale motori. L’arrivo della motovedetta CP 2090 ha consentito di prestare assistenza agli 8 passeggeri presenti a bordo dell’unità, poi messa in sicurezza a Porto Badino.

A Nettuno, nel pomeriggio di domenica, chiamata di soccorso per un bagnante in difficoltà nei pressi del Circolo Canottieri. Immediato l’intervento del battello GC B89 che recuperava prontamente il bagnante, per il quale non si rendeva necessario il ricorso ad ulteriori cure mediche.
Soccorsi, ma anche numerosi controlli e verbali elevati dalle unità navali e pattuglie della Guardia Costiera dispiegate sul territorio. In più di un’occasione, è stata rilevata l’assenza dell’obbligatorio servizio di salvamento (5 le sanzioni), così come non sono mancati i diportisti che hanno navigato o sostato nella fascia di mare riservata alla balneazione.
Da segnalare anche l’attività di controllo sulle attività di pesca e filiera ittica. A S.Marinella, sequestrati 6 natelli abusivamente posizionati, mentre a Fiumicino 250 metri di palangaro hanno subito la stessa sorte.

121 i kg di prodotto ittico confiscato per l’assenza di tracciabilità e posto in vendita da improvvisati commercianti.

Il complesso delle sanzioni amministrative elevate nella settimana ha registrato la cifra di 46.180 euro.

Nel porto di Civitavecchia, si conferma elevato il numero dei passeggeri registrato nel weekend – 94.277 persone tra unità da crociera e navi di linea, con un carico di 18.812 veicoli al seguito – ed un sensibile incremento del numero dei passeggeri sbarcati rispetto a quelli imbarcati (36.816 contro 22.465), per i quali permane l’intensificazione dei controlli in sinergia con gli altri soggetti e forze di polizia operanti in porto, che non hanno fatto registrare ritardi nella sulla regolarità dei collegamenti marittimi né creato disservizi ai passeggeri.

About Emanuele Bompadre 8254 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.