11 dicembre 2016

Roma, Santori, FDI: “La Muraro chiarisca su curriculum ritoccato”

“Ci chiediamo come mai nessun grillino di quelli abituati ad urlare onestà e trasparenza agli altri abbia gridato allo scandalo in occasione dell’ennesimo scivolone dell’Assessora all’Ambiente e ai Rifiuti del Comune di Roma Paola Muraro che ha “ritoccato” il suo curriculum indicando notizie false”, lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia, in merito alle notizie stampa sul curriculum presentato dalla Muraro all’Ama per usufruire delle consulenze dove dichiarava di aver fornito supporto tecnico professionale alla Procura di Napoli in occasione del processo sull’emergenza rifiuti.
“Gli esponenti del M5s – che prima di essere messi alla prova di governo giustamente si indignavano per ogni piccola o grande marachella che riguardasse gli altri partiti – dovrebbero prendere esempio dai manager e politici stranieri che si sono dimessi non reggendo alla vergogna. La Muraro, che in quella circostanza assisteva la controparte e non la Procura di Napoli, come invece aveva dichiarato, dovrebbe almeno chiedere scusa ed i grillini dovrebbero smetterla di sbandierare una inesistente superiorità morale e poi una volta al potere, tra super stipendi per i suoi militanti e gravi compromissioni con il passato, dimostrano di avere gli stessi difetti dei politicanti della prima repubblica” conclude Santori.