11 dicembre 2016

Paltrinieri domina, Detti è 3°: i 1500 sono affari italiani!

Rio de Janeiro, 13 agosto 2016 XXXI Olimpiadi Rio 2016. Nuoto 1500m stile libero uomini, semifinali. Gregorio Paltrinieri medaglia d'oro e Gabriele Detti medaglia di bronzo. Foto di Simone Ferraro / GMT

Nella vasca dell’Olympic Acquatics Stadium l’Italia del nuoto chiude in bellezza: Gregorio Paltrinieri è campione olimpico dei 1500. Il 21enne carpigiano era il grande favorito della vigilia e ‘Greg’, campione del mondo della specialità a Kazan 2015, non ha tradito le attese dominando avversari come l’americano Jaeger – suo vice iridato, oggi ancora secondo (14:39.48) – e l’australiano Horton (soltanto 5°) e consegnando all’Italia Team il primo oro a Rio 2016 del nuoto, il sesto tra le 18 medaglie ad oggi conquistate dalla spedizione azzurra in Brasile.

Ma questa sera il vero avversario è stato Sun Yang o, meglio, vista l’assenza del cinese che non si è qualificato per la finale, il suo record del mondo per gran parte della gara superato dal carpigiano che ha poi terminato in 14:34.57. Poco importa, a completare la festa azzurra ci ha pensato Gabriele Detti, ottimo bronzo in 14:40.86. I 1500, questa sera, parlano italiano.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 6000 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.