7 dicembre 2016

Cisterna di Latina, Palio dell’Anello: premio canzone italiana e Orchestra Mancina

Sarà un week end pre-ferragostano dai toni antichi della tradizione popolare italiana quello proposto dalla rassegna “Cisterna Estate” organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Cisterna di Latina.
Sabato 13 dalle ore 21,30, piazza XIX Marzo si inonderà di suoni e ritmi che fonderanno la migliore tradizione salentina con lo ska ed il reggae. E’ questa l’affascinante e travolgente miscela musicale dell’ormai affermata Orchestra Mancina che rivisiterà in modo davvero originale e inedito alcuni sempreverdi della musica italiana e non solo.
Domenica pomeriggio invece protagonista sarà il Palio dell’Anello, la tradizionale gara storico-competitiva tra i cavalieri dei comuni di Cori, Velletri, Norma, Rocca Massima, Sermoneta e Cisterna.
Tre i cavalieri in rappresentanza di ciascun comune in lizza, più nutrita, invece, la schiera dei discendenti di Augusto Imperiali capeggiati dal più volte campione Mauro Fieramonti al quale spetterà l’arduo compito di riportare a casa il Palio giunto nella scorsa edizione in quel di Norma.
Il Palio si terrà presso l’area boschiva de Il Filetto, via Monti Lepini, a partire dalle ore 18 ed è organizzato in collaborazione con l’associazione Cavalcanti Mariano Molinari.
“Un appuntamento con la storia – afferma il delegato Albero Filippi – ma anche con la promozione di un territorio che deve molto al cavallo e ai tenaci butteri e che mai deve dimenticare, bensì tramandare, questa preziosa eredità”.
Infine domenica, dalle ore 21,30, in Piazza XIX Marzo si terrà il 6° Premio Nazionale della Canzone Italiana e 4° Premio Renato Paolo Clemenzi organizzato dall’associazione culturale Musikae in collaborazione con il Portale Musicale e con il patrocinio della Proloco e del Comune di Cisterna di Latina.
Gareggeranno tre distinte categorie: band, solista, inedito; esibendosi rigorosamente in lingua italiana e dal vivo.  Una giuria di esperti del settore aggiudicherà il primo premio, ossia 300 euro, per ciascuna delle tre categorie. Verrà poi assegnato il “Premio della critica” offerto da “My sound”, ditta aretina sostenitrice della Comunità di recupero di Sant’Egidio e produttrice di originalissimi e preziosi gioielli in vinile con al centro un’anima d’argento o d’oro.
Ospiti della serata per un mini concerto saranno la talentuosa cantante Maria Francesca Bartolomucci con l’istrionico musicista Marco Lo Russo.
Dopo essere stata la Giulietta del musical di Cocciante, la Jasmine del musical Aladin, la raffinata interprete vocale dell’illusionista Papillon, e recentemente volto e voce di Bloom delle Winx nello show approdato nei più grandi teatri italiani, Francesca Bartolomucci si esibirà in coppia con l’eccellenza artistica di fama internazionale Marco Lo Russo. Considerato tra i musicisti più innovativi e originali del panorama italiano contemporaneo, Lo Russo è nell’Annuario Italiano del Cinema come compositore contemporaneo e per l’intensa attività concertistica internazionale come fisarmonicista (classico, jazz e world fusion music) è anche stimato e apprezzato da numerosi artisti come Ennio Morricone, Leo Brouwer, Nicola Piovani, Piera Degli Esposti, Giorgio Albertazzi, Pupi Avati, Lina Sastri, Isabel Bustos e molti altri.

About Giovanni Soldato 2960 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.