5 dicembre 2016

19, 20 e 21 agosto, tutto pronto per il Cisterna Film Festival

Si è svolta questa mattina, nella Sala Zuccari di Palazzo Caetani, la conferenza stampa di presentazione del Cisterna Film Festival – Festival Internazionale del Cortometraggio, che si svolgerà nel cortile dello storico edificio del 1500 il 19, 20 e 21 agosto con ingresso gratuito. La manifestazione è giunta alla sua 2° edizione, con la direzione artistica del regista pontino Cristian Scardigno e organizzata dall’associazione culturale MOBilitazioni artistiche di Marianna Cozzuto, e vanta quest’anno, oltre al patrocinio del Comune di Cisterna e della provincia di Latina, anche quello della Regione Lazio.

Fortemente voluto da un gruppo di ragazzi per dare alla popolazione un cinema la cui mancanza in città si fa tanto sentire, nelle serate del Cisterna Film Festival saranno proiettati 21 titoli in concorso, scelti tra i 4200 arrivati da 124 Paesi del mondo.
“Una selezione davvero dura, che ha lasciato fuori numerosi cortometraggi di gran valore. Infatti la qualità va crescendo di edizione in edizione, e quest’anno possiamo vantare lavori che hanno ricevuto nomination e premi in alcuni dei più importanti festival e kermesse internazionali, come gli Oscar, il festival di Berlino, la Mostra del Cinema di Venezia, il Sundance Film Festival, il festival di Cannes, i David di Donatello, i Nastri d’Argento”.

Sono 6 i corti nella riconfermata sezione Videoarte, che troverà posto negli spazi espositivi di Palazzo Caetani accompagnata dalla mostra fotografica di Paola Acciarino, e altri 6 nella nuovissima Next Generation, dedicata ad un pubblico di ragazzi under 18 selezionato tra gli studenti degli istituti comprensivi Alfonso Volpi, Plinio Il Vecchio e Leone Caetani di Cisterna.
“La volontà di creare una sezione dedicata a un pubblico più giovane è stata dettata dal desiderio di dare la possibilità anche ai più piccoli, che hanno maggiori difficoltà a spostarsi dalla città, un’occasione non solo di divertimento, ma anche di formazione, perché il cinema, come qualsiasi altra arte, è fortemente educativo. Per questo sono stati selezionati dei film che affrontano tematiche proprie dell’adolescenza e dell’infanzia, e i ragazzi potranno vederli, confrontarsi e soprattutto decretare il loro vincitore, come una vera e propria giuria”.
Sulle stesse motivazioni nasce anche il workshop di introduzione al cinema (con prenotazione obbligatoria) tenuto da Cristian Scardigno il prossimo 18 agosto, rivolto a ragazzi da 11 a 18 anni, in cui si intende mostrare ogni fase di realizzazione del film non solo in chiave teorica ma anche pratica, girando e montando alcune scene con i partecipanti.

Annunciata in anteprima nel corso della conferenza la giuria di esperti chiamata a decretare il vincitore. A votare i cortometraggi saranno il regista Lorenzo Berghella, il critico Emanuele Rauco, l’attore Michele Degirolamo e il presidente della Latina Film Commission Rino Piccolo. Inoltre, proprio come la scorsa edizione, anche il pubblico potrà assegnare un premio al corto più votato dagli spettatori durante le tre serate.
Un evento culturale in crescita dunque, che è motivo di orgoglio anche per il Sindaco Eleonora Della Penna, intervenuta con entusiasmo in conferenza al fianco dello staff del festival, la quale lo ha definito
“Una coccola per l’anima e lo spirito che va a chiudere il calendario di eventi di Cisterna Estate. Vi ringrazio davvero di cuore perché saranno tre serate splendide: questo Cisterna Film festival sta prendendo il via, facendosi conoscere e apprezzare da un pubblico sempre più vasto e abbracciando sempre più istituzioni, dal comune fino quest’anno alla Regione”.