4 dicembre 2016

Cori, assestamento del bilancio: ecco i principali obiettivi

Il documento presentato in aula dall’Assessore al Bilancio Mauro De Lillis e approvato dal Consiglio comunale punta a dare ulteriore impulso alle misure di sviluppo infrastrutturale, sociale e culturale del territorio già inserite nel previsionale 2016/2018.

Nell’assestamento generale del bilancio di previsione 2016/2018 sono previste risorse aggiuntive per il completamento della ristrutturazione del teatro comunale e per la sistemazione della strada Doganale di Giulianello. È questo il dato più rilevante del documento approvato dall’ultimo Consiglio comunale di Cori (14 sì e 3 no: Bianchi, Canale, Silvi), come evidenziato in aula dall’Assessore al Bilancio Mauro De Lillis.

Poco meno di 100mila euro per ultimare entrambi i lavori. “Un mutuo di 70mila euro per portare a termine la ristrutturazione del teatro comunale, un cantiere già avviato con un precedente cofinanziamento Regione/Comune – ha spiegato il titolare delle finanze dell’ente lepino – 25mila euro invece è la quota parte del Comune per sistemare la Doganale di Giulianello con la compartecipazione della Società Eples che contribuirà alla realizzazione del progetto dal valore complessivo di circa 50mila euro”.

Si tratta di due interventi rilevanti. L’ammodernamento del teatro comunale, luogo d’arte e cultura fondamentale per il paese, permetterà di assicurare a tutta l’utenza le necessarie condizioni di confort, sicurezza ed accessibilità, senza snaturarne la struttura preesistente e con particolare riguardo alla salvaguardia delle antiche mura poligonali che ne costituiscono l’originaria ossatura.

La sistemazione dell’antica strada Doganale, via di comunicazione preromana usata anche per la transumanza, consentirà un più agevole ingresso al Monumento Naturale Lago di Giulianello, senza mezzi motorizzati, il cui transito continuerà ad essere vietato dalla sbarra, salvi i casi particolari. Unitamente alla prossima entrata in vigore del Regolamento di Gestione del Lago, l’opera contribuirà alla valorizzazione dell’oasi, migliorandone la fruizione.

“In questo modo diamo ulteriore impulso alle misure di sviluppo infrastrutturale, sociale e culturale del territorio già inserite nel previsionale 2016/2018 – conclude De Lillis – dove abbiamo iscritto, tra le altre cose, i fondi necessari al ripristino della funzionalità della piscina comunale di Stoza, al rifacimento del selciato in vari punti dei centri storici e del manto delle principali strade della città, al piano di rientro per la restituzione degli usi civici alla comunità di Giulianello, alla gestione del complesso museo/biblioteca, al finanziamento delle colonie estive e dei principali eventi cittadini (Carosello Storico, Latium Festival e Pe ì Ndò)”.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.