10 dicembre 2016

ScheggiAcustica continua con Jesus Christ Superstar

Inizio travolgente quello di ScheggiAcustica 2016 tra Cagli, Scheggia e Cantiano e stasera (lunedì) alle 21.30 i riflettori del festival dei Luoghi da Ascoltare in Umbria e Marche sono puntati su un evento davvero particolare: il concerto di Roberto Zanisi, il “Bradipo Tridattilo” protagonista nell’imponente scenario dell’Abbazia di Sant’Emiliano, nel cuore del Parco del Monte Cucco. Poi martedì 9 agosto l’appuntamento è doppio e del tutto inaspettato e da sperimentare. Nel pomeriggio si resta a Scheggia, alla Badia di Sitria, dove come fuori-programma dalle 17 alle 18 Silvia Sferch invita tutti per un “Bagno sonoro” con le sue campane tibetane armoniche. Si tratta di un incontro rilassante e meditativo con i suoni e le vibrazioni di queste particolari campane, che “approfitteranno” della perfetta acustica della millenaria badia (consigliati tappetini o stuoini e se necessaria una copertina). Continuando per pochi chilometri sull’Arceviese si sconfina nella provincia di Ancona e si arriva a Sassoferrato per il concerto gratuito delle 21.30 alla Chiesa di San Francesco, nella parte più antica della città. A esibirsi sarà il chitarrista milanese Valerio Scrignoli, che con l’aiuto di effetti elettronici reinterpreta le melodie del celebre musical Jesus Christ Superstar. Organizzata dall’associazione Tuttisuoni in partnership con Musicamorfosi e in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio e Camera di Commercio di Perugia e i cinque Comuni coinvolti, ScheggiAcustica festeggerà un finale super mercoledì 10 agosto alle 21.30 con The Rad Trads, band di New York il cui tour mondiale approda per l’occasione nel maestoso Castello della Porta a Frontone, energia pura tra rock, blues, swing e jazz.

Ieri. Sempre all’insegna dell’energia e della partecipazione il festival umbro-marchigiano ha vissuto una domenica spettacolare, dove è perfettamente riuscito il connubio tra musica, location, artisti e pubblico sia alla Badia di Sitria, dove in un inedito concerto mattutino un trascinante Arsene Duevi ha fatto risuonare il suo “Inno alla vita” con i Supercori, sia in serata a Cantiano, dove ScheggiAcustica è approdata per la prima volta alla settima edizione del suo viaggio tra i Luoghi da Ascoltare lungo la dorsale appenninica tra Gubbio e Urbino. Protagonista del concerto nella Piazza Garibaldi la coinvolgente cantautrice Roberta Carrieri. L’ironica e istrionica musicista ha raccontato le “Donne che amano troppo” presentando diversi brani dei suoi ultimi due album, fra le storie di “Una specie di fidanzato”, di relazioni complicate, a tre o extraconiugali, e di allettanti ma “sbagliate” proposte di matrimonio. Sempre coinvolgendo un pubblico pronto a partecipare e a divertirsi di fronte alle sue gag, parlando di smalti semi-permanenti, vite, bis e camerini da mega rockstar e di Milano, dove vive, e Bari, dove è nata, Carrieri, da appassionata ventriloqua, ha pure dialogato con la sua coniglietta rosa Jessica, “compagna di viaggio, tour manager e merchandiser”, perché “è lei che si occupa della vendita dei miei cd”. Fino a uno spassoso finale con due brani della musica tradizionale pugliese cantate con la partecipazione entusiasta dei coristi che avevano preparato le canzoni durante il laboratorio che la cantautrice aveva tenuto nel pomeriggio a Sitria. Un successo oltre le apettative.

I concerti di ScheggiAcustica 2016 sono gratuiti, con l’eccezione di The Rad Trads al Castello (5 euro), Nella sezione “Biglietti” di www.scheggiacustica.it è possibile acquistare i ticket con carta di credito, postepay o conto paypal. I diritti di prevendita non sono stati applicati dall’organizzatore. Il prezzo per biglietto resta quindi di 5 euro. Link diretto: http://www.scheggiacustica.it/biglietti-scheggiacustica/ .