11 dicembre 2016

Calcio, Grottaferrata Stefano Furlani, Borsa: “Abbiamo già avuto un notevole riscontro”

I primi passi dell’Asd Grottaferrata Stefano Furlani promettono molto bene. La società della presidentessa Claudia Furlani ha svelato i propri piani in una partecipata conferenza stampa lo scorso 25 luglio, ufficializzando l’accordo con il neo responsabile del settore giovanile Andrea Borsa. E la risposta della città di Grottaferrata (ma non solo) sembra essere davvero interessante come sottolinea lo stesso Borsa: «Sinceramente i riscontri di questi primi giorni sono andati oltre alle attese. Abbiamo già avuto 60 pre-iscrizioni per la nostra Scuola calcio, ma soprattutto la gente ci ha manifestato un grande sostegno ad andare avanti nella nostra iniziativa». L’Asd Grottaferrata Stefano Furlani, infatti, per la prima volta allargherà i “propri orizzonti”: dopo qualche anno dedicato alla sola prima squadra, il club arancionero avrà un suo settore giovanile, «un sogno che si realizza» come da citazione testuale della presidentessa Furlani. «Avremo sicuramente una squadra di Giovanissimi 2002 che abbiamo affidato a mister Fausto Di Marco – spiega Borsa – e poi cercheremo di allestire anche un gruppo di Giovanissimi fascia B 2003. Poi ci sarà tutto il “plotone” della nostra Scuola calcio: siamo fiduciosi di riuscire ad ottenere numeri importanti già al primo anno di attività e per questo non ci vogliamo far cogliere impreparati». I tecnici che cureranno i vari gruppi dagli Esordienti ai Piccoli Amici saranno Alessio De Angelis, Gianluca Mammola, Federico Macrì e Pierluigi Lucatelli oltre allo stesso Borsa: al progetto tecnico della Scuola calcio aderiranno anche altri ragazzi della prima squadra a testimonianza di un forte senso di appartenenza verso il club. A livello di organigramma da segnalare l’ingresso di Antonio Rizzo che andrà a svolgere la funzione di direttore organizzativo. L’altra novità importante sarà l’avvio di una Scuola portieri a cura di Massimo Apicelli dedicata proprio a tutti i gruppi della pre-agonistica, un “unicum” ai Castelli Romani, ma ci saranno altre iniziative interessanti come quelle di gruppi motivazionali a cadenze mensili (svolti dalle due psicoterapeute dell’associazione Mente e Corpo che tra l’altro fornirà in convenzione altri servizi a prezzo speciale a tutti gli associati), lezioni individuali aggiuntive su richiesta dei genitori o anche “premi” per i giovani calciatori che dimostreranno di avere un ottimo andamento scolastico. Entro la fine di agosto, inoltre, l’Asd Grottaferrata Stefano Furlani organizzerà alcuni open-day (la cui data verrà resa nota nei prossimi giorni anche tramite il sito ufficiale e la pagina Fb del club) proprio per dare modo a chiunque volesse di verificare in prima persona le metodologie che caratterizzeranno l’attività annuale.