7 dicembre 2016

Alatri, il comune ammesso al finanziamento per la realizzazione di investimenti locali

 

 

A comunicarlo è il neo assessore all’Ambiente ed all’Urbanistica del Comune di Alatri, Alessia Santoro, che ha proposto il progetto.

Argomenta l’assessore:  “Il bando permetteva ai comuni di presentare un progetto, per un importo finanziabile massimo di 350.000,00 euro, per il completamento di un’opera pubblica o per la realizzazione di strutture volte alla pubblica sicurezza. Io ho pensato di proporre il completamento della copertura della vecchia discarica di Aiello che si trova sul nostro territorio al confine con il Comune di Collepardo. È un lavoro che contempla entrambi gli aspetti peculiari del bando poiché è sia il completamento di un’opera pubblica, sia un progetto volto a tutelare la sicurezza del territorio e dei cittadini. La discarica è nata negli anni ’90 periodo in cui i rifiuti venivano stoccati in depositi temporanei di emergenza, ma successivamente i cambiamenti della normativa di riferimento hanno reso illegali le discariche che sono diventate, per tutti i comuni, un grave problema da gestire. La nostra discarica – prosegue l’assessore Santoro –  si compone di tre invasi due dei quali presentano un manto di protezione e di isolamento tra i rifiuti ed il terreno, uno degli invasi invece non ha l’impermeabilizzazione necessaria ed è per questo che la nostra amministrazione, nel mandato precedente, con uno sforzo economico enorme ha coperto quest’area così critica. Il progetto presentato riguarda la copertura dei due restanti invasi e la costruzione di un sistema di regimentazione delle acque piovane. Il finanziamento ci dà l’opportunità di chiudere un discorso che per anni ha rappresentato un vero e proprio tallone di Achille del settore Ambiente e per tutte le Amministrazioni che si sono succedute. Noi abbiamo dato un impulso molto forte nel 2014 – prosegue la Santoro – ed ora siamo felici di poter completare l’opera di copertura e messa in sicurezza. Il tutto anche grazie ad una Regione che si fa vicina al territorio non solo a parole ma con fatti concreti e “soldi veri”  che gli Enti possono investire sulle reali necessità del territorio. Un ringraziamento particolare va agli uffici, urbanistica, ambiente e lavori pubblici, del Comune che mi hanno permesso, rispettivamente, di individuare e rispondere ad un bando di tale portata nei pochissimi giorni utili. Ancora un ringraziamento – conclude l’assessore Alessia Santoro -al Sindaco ed a tutta la Maggioranza che mi ha sostenuto e dato fiducia consentendomi di presentare un progetto ”Ambiente-Territorio” a fronte di numerose altre proposte ugualmente interessanti e preziose che dovranno aspettare altre occasioni”.

 

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it