4 dicembre 2016

Roma-Fiumicino, attivato il nuovo impianto di illuminazione sul viadotto Morandi

 

Anas ha attivato  sull’autostrada A91 Roma-Fiumicino il nuovo impianto di illuminazione del viadotto Morandi. L’opera ubicata al km 2,800, alle porte di Roma, sarà illuminata con un sistema inizialmente pre-programmato per 8 scenari di colore e successivamente potrà essere programmato da remoto per modificare e regolare sia l’intensità che il colore.

Il nuovo impianto si basa su proiettori dall’emissione elevata per l’illuminazione ad alta intensità di tipo RGB+W che offre una gamma di colori ampliata e luce bianca in un unico apparecchio.

Il sistema RGB+W prevede l’utilizzo dei colori base Rosso, Verde, Blue e Bianco che, miscelati tra loro, possono comporre altri colori.

Con l’illuminazione del viadotto Morandi si completa l’intervento sull’autostrada “Roma-Fiumicino” dove, dallo scorso 13 giugno, oltre mille punti luce sono tornati in funzione lungo tutto il tracciato dopo che i ripetuti furti di cavi di rame avevano compromesso il funzionamento dell’intero impianto. Complessivamente sono stati posati e collegati 300 chilometri di nuovi cavi in alluminio – materiale con analoghe prestazioni rispetto al rame, ma meno appetibile sul mercato – che sono stati interrati e posti all’interno di condotte cementificate al fine di evitare il ripetersi dei furti. Sull’intera arteria complessivamente sono stati impiegati circa 50 addetti che hanno consentito un ritmo di avanzamento di circa 700 metri di strada cablata ogni notte.

Gli interventi di ripristino degli impianti di illuminazione sono in corso anche sul Grande Raccordo Anulare di Roma e procedono a grande ritmo con l’obiettivo di illuminare l’intero tracciato al più presto. Sul Grande Raccordo Anulare sono in sostituzione le attuali lampade a tecnologia LED che consentiranno un risparmio energetico di circa il 50% e, tramite un sistema di telecontrollo, potrà essere regolato il flusso luminoso di ciascun singolo corpo illuminante in funzione delle condizioni ambientali, così come previsto dalle leggi sull`inquinamento luminoso. 

Ad oggi i lavori sono ad uno stato di avanzamento del 40% circa e attualmente è illuminata a LED la tratta del GRA tra l’uscita 1 via Aurelia e l’uscita 28 via del Mare-Via Ostiense  per un totale di circa 10 Km.

L’investimento complessivo dei lavori sulle due autostrade è di 14 milioni di euro e comprende l’impiego di tecnologie di ultima generazione e di sistemi antieffrazione e videosorveglianza.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it