8 dicembre 2016

Calcio, Serie D, Serpentara, il neo tecnico Aiello: “Cercavo serenità e qui c’è l’ambiente giusto”

Il Serpentara Bellegra Olevano ha il suo nuovo allenatore. E’ venuto da molto lontano, considerato che è nativo di Legnano e che l’anno scorso ha allenato (sempre in serie D) la compagine piemontese della Novese per un paio di mesi. Antonio Aiello ha già diretto ieri pomeriggio il suo primo allenamento ed è carico di entusiasmo. «Siamo venuti in contatto col Serpentara tramite alcune conoscenze comuni e quando ho conosciuto i vertici dirigenziali ho subito capito che questo sarebbe stato il posto giusto per me. Vengo da una stagione che volevo mettermi al più presto alle spalle e cercavo un ambiente sereno per poter provare a fare calcio: credo proprio di averlo trovato al Serpentara. Sono stato accolto come uno di casa, questa è davvero una grande famiglia e io darò tutto me stesso per cercare di ripagare questo club della fiducia concessami». Il tecnico sta iniziando a fare conoscenza con il nuovo gruppo.
«Ho visto già grande disponibilità e tanta buona volontà da parte dei ragazzi – spiega Aiello -, ovviamente col direttore Proietti stiamo studiando le soluzioni giuste per completare l’organico. Cercheremo di fare un buon campionato e, perché no, provare a stupire». L’esordio di Aiello sulla panchina del Serpentara, seppur per un test amichevole, avverrà già domenica nel match in programma a Bellgra contro il Lido dei Pini, formazione del campionato di Eccellenza. Lo staff tecnico della prima squadra si completa con Fabrizio Centra (vice allenatore), Gianmarco Schiavoni (preparatore atletico), Renato Cera (preparatore dei portieri) e Gioacchino Tesoro (fisioterapista). L’organigramma dirigenziale, oltre al presidente Luciano Ferro e al già citato direttore generale Maurizio Proietti, conterà sui vice presidenti Renato Ciani e Camillo Sancamillo, sul direttore sportivo Guglielmo Milana, sul direttore tecnico Rocco Sancamillo, sul team manager Alessandro Pascucci, sulle responsabili di marketing e comunicazione Marianna Tucci e Maria Teresa Morasca, sul segretario generale Luigi Milana, sui responsabili della segreteria Loredana Proietti, Giovanna Albensi e Alfredo Berasini e sul consulente di mercato Federico Valentino.
Novità importante anche sulla panchina della Juniores nazionale dove siederà il bellegrano doc Ruggero Susini (ex tecnico delle giovanili di Colleferro e San Cesareo), ma il Serpentara sta pensando seriamente di allestire anche qualche altro gruppo dell’agonistica per iniziare un lavoro sul settore giovanile che il club di Bellegra e Olevano ritiene imprescindibile per il futuro.