3 dicembre 2016

Fonte Nuova, arrestata per aver truffato un’anziana

I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato una 55enne italiana, originaria di Bergamo, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, con l’accusa di aver circuito un’anziana 77enne di Fonte Nuova.

I militari, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, hanno accertato che l’indagata, abusando dello stato di infermità e deficienza psichica dell’anziana a lei affidata, dopo essersi fatta nominare procuratrice generale della stessa, alienava tre immobili, siti tra Roma e Ladispoli (RM), per una somma complessiva di 268.000 euro, svuotava il conte corrente bancario della vittima, ove erano depositate alcune miglia di euro, ed estingueva alcuni fondi di investimento per circa 5000 euro, appropriandosi illegittimamente di tutto il ricavato.

Le investigazioni hanno evidenziato che l’indagata aveva affidato l’anziana ad una casa di riposo di Fonte Nuova, allontanandola dai suoi affetti ed amicizie, impedendole di fatto di gestire il suo patrimonio e non tenendo conto, tra l’altro, di un precedente testamento olografo in cui la persona offesa manifestava la volontà di devolvere i suoi beni ad un’associazione di volontariato.

Nella circostanza, i conti correnti e libretti postali intestati all’indagata sono stati sequestrati, mentre la stessa è stata posta ai domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Roma.