3 dicembre 2016

Per Bracciano.Co: venerdì 5 agosto a bordo del battello sul lago concerto di Hiromi Maekawa

Iniziativa in musica venerdì 5 agosto nell’ambito del progetto Bracciano.Co avviato a maggio 2016 per celebrare i 150 anni dell’avvio delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone.

E’ la volta infatti del concerto “150 Notte di Note” di Hiromi Maekawa che si esibirà a bordo della motonave Sabazia II in navigazione in notturna sul lago. Per rinnovare i legami di amicizia, la cantante interpreterà alcuni celebri brani italiani ed altri giapponesi.

Tra le canzoni che verranno eseguite “Sapore Di Sale” di Gino Paoli, “Tintarella di Luna” di Mina, “Campo di canne da zucchero” di Naohiko Terashima, “Fiori” di Shokici Kina. Le italiane saranno cantate in giapponese e viceversa. Ad accompagnare la cantante ci sarà il pianista Lorenzo Apicella.

L’evento, come altri promossi nell’ambito del progetto Bracciano.Co, si avvale del patrocinio dell’Ambasciata del Giappone in Italia ed è inserita nel calendario delle celebrazioni ufficiali. A coronare il concerto le placide onde del lago e probabilmente anche qualche stella cadente.

Il battello salperà dal molo degli Inglesi di Bracciano alle 21. L’ingresso è libero ma, dato il limitato numero dei posti a bordo, è richiesta la prenotazione al numero 328/3530602.

Il progetto “Bracciano.Co”, ovvero “Lago di Bracciano” in lingua giapponese è organizzato dal Consorzio Lago di Bracciano e dalle Associazioni: Turismo Lago di Bracciano, Forum Clodii, Associazione Culturale Sabate, Carpe Diem Minicrociere, Discanto, Epicos. Si avvale inoltre del patrocinio della Città Metropolitana di Roma Capitale e dei Comuni di Anguillara, Canale Monterano e Manziana.

About Ruggero Terlizzi 2863 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it