4 dicembre 2016

Martina Guarino, piccola grande centaura

Martina Guarino è una ragazza di Napoli, ha 14 anni, ha sempre il sorriso stampato sul viso e frequenta con merito il primo liceo. Per chi come noi ama i motori, però, va detto che Martina da 2 anni stupisce in sella ad una Ohvale tra i cordoli dei circuiti  non solo campani grazie ad un talento cristallino.

 

Chi vi scrive circa 10 anni fa accompagnò il padre Enzo ad una “pistata” al Mugello, ed allora c’era a farci compagnia una bimba che ogni volta vedeva salire un motociclista in sella, gli si riempivano gli occhi di gioia. Osservarla oggi in azione con il casco, gli stivali, la tuta ed i guanti, è una delizia, perché è bello vedere trasmessa la passione per le due ruote tra padre e figlia ma soprattutto è fantastico ammirarli danzare tra i cordoli. Il Dio delle due ruote può anche questo…..

 

 

Insomma Martina è un concentrato di classe scolastica e motociclistica che abbiamo ascoltato prima della pausa estiva: “Il Team – racconta – per il quale gareggio è il Bimbi a Bordo mentre mio padre, Gigi e Gianluca sono i tecnici che mi seguono durante le gare. Quest’anno sono impegnata nella categoria Ohvale 160 del campionato regionale Mvr. Purtroppo la prima prova stagionale sono stata costretta a saltarla per un infortunio alla clavicola destra. I risultati che ho ottenuto fino ad ora sono discreti e l’impegno è migliorare gara dopo gara, per arrivare alla vittoria il prima possibile”.

 

 

Una grande amicizia lega Martina ad Antonella Rea, imprenditrice impegnata all’ombra del Vesuvio nel settore dell’abbigliamento tecnico con lo store You Biker: “Siamo – dice – come due sorelle. Posso dirle tutto e posso chiederle aiuto in qualunque momento. Avevo 4 anni quando siamo entrate nella nostre vite e da allora non ci siamo mai perse di vista. D’estate vado spesso a dormire da lei ed insieme a Camilla, la figlia, passiamo ore intere a parlare di Hello Spank fino a quando il sonno non ci raggiunge. A lei devo molto e la ringrazio di cuore per il supporto che mi offre”.

 

Che grande il Dio delle due ruote….

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5933 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.