6 dicembre 2016

Montesacro, lite tra stranieri finisce a bottigliate: arrestato un tunisino

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, a seguito di alcune segnalazioni giunte al 112 NUE, di alcuni cittadini, hanno arrestato un 21enne cittadino tunisino, incensurato, con l’accusa di tentato omicidio aggravato.

Il giovane, in piazza Conca D’’Oro, nel quartiere Montesacro, al culmine di un litigio con un connazionale di 34anni, ha impugnato un coccio di bottiglia e lo ha colpito più volte all’addome ed alla schiena provocandogli profonde ferite da punta e taglio, che avrebbero potuto causarne la morte.

I Carabinieri che nel frattempo sono intervenuti sul posto,  hanno dapprima individuato e subito dopo bloccato ed arrestato il 21enne che al termine delle formalità di rito è stato associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

La vittima invece è stata subito soccorsa e trasportata presso l’ospedale “Sandro Pertini”, dove si trova tuttora ricoverata, ma non versa in pericolo di vita.

About Emanuele Bompadre 8232 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.