3 dicembre 2016

Radio Mercato, Cruciani resta a Radio 24, Linus annuncia il palinsesto, Conti rivoluziona Radio Rai e Arduini e Di Ciancio rimangono a Radio Cusano Campus

Il primo luglio è nata Radio Mediaset, gruppo che unisce sotto un unico cappello Radio 101, Virgin Radio, e Radio 105. Nei giorni in cui si festeggiano i 40 anni delle radio libere in Italia, può essere questa l’apertura di una nuova era della comunicazione globale. Nelle redazioni giornalistiche di Radio 105 e Virgin Radio è allarme licenziamenti. Il comparto informazione delle radio mediaset secondo molti rischierebbe quindi di essere ridimensionate, a vantaggio dello show e dell’intrattenimento. Radio 105 continua l’assalto a Giuseppe Cruciani che pare destinato, comunque, a restare almeno un’altra stagione a Radio24, così come Alessandro Milan, che quasi sicuramente deciderà di restare alla guida di 24 mattino.

Manovre in corso in casa Radio Rai. Carlo Conti vorrebbe riportare in Rai l’amico Marco Baldini. Si tratterebbe di un ritorno clamoroso per l’ex spalla di Fiorello, ora accasatosi a Radio Rock. Ad essere maggiormente modificata dalla mano di Conti sarà molto probabilmente Radio2. Meno format, più musica. In particolar modo italiana. Queste sembrano essere alcune tra le linee guida dettate dal nuovo direttore. A Radio 2 tornerà anche Gianfranco Monti. Radio Uno dovrebbe restare sostanzialmente inalterata, dedicata in particolar modo all’informazione. Non verrà snaturata Radio 3, col direttore Marino Sinibaldi che è pronto a fare le barricate per non stravolgere il terzo canale radiofonico della Rai. Nell’idea di Conti, dunque, c’è la voglia di trasformare Radio2 in un network moderno, simile a Radio Deejay e a RDS.

Interessano a Radio Rai, che perderà Ruggero Po’ (oggi per lui ultima puntata di Zapping), i due gioielli di Radio Cusano Campus, Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, che alla guida di ECG si sono rivelati coma una delle vere novità radiofoniche dell’ultima stagione. I due, però, sembrano intenzionati a restare almeno un altro anno nell’emittente dell’Università Niccolò Cusano. Sull’agenda anche di Radio24, che pur monitorandoli da tempo li considererebbe ancora un po’ acerbi per affidargli la guida di un programma su un network. Piuttosto che rischiare il salto sulla radio di stato avrebbero preferito continuare con il loro progetto radiofonico attuale, anche grazie alla grande libertà di manovra che l’ateneo romano gli concede nella gestione del format.

Per quanto concerne Radio Deejay, Linus ha fatto sapere che nel palinsesto che partirà a settembre non ci saranno grandi novità: confermatissimi Nicola Savino, Federico Russo, la Pina. Maurizio Costanzo tornerà su RTL con il Radio Costanzo Show, Zucconi confermatissimo a Radio Capital, il vero colpo dell’estate è che dal  primo di agosto su Radio 24 arrivano, direttamente dalle Iene, l’inviato Filippo Roma e l’autore Umberto Alezio, che tutti i giorni alle 10.00 saranno in onda con il nuovo programma I fuori posto. Tutto quello che è fuori dall’ordinario. Entra nel palinsesto un appuntamento che ha, come è caratteristico dei programmi della radio news & talk, un contenuto di valore e che contemporaneamente fa divertire e sorridere: un ascolto piacevole e tanti spunti per riflettere.