10 dicembre 2016

Fiumicino, M5S: ad ottobre 100 voli in più al giorno per lavori a Ciampino, la Velli presenta un’interrogazione al sindaco

La Consigliera Comunale Fabiola Velli, capogruppo consiliare del MoVimento5Stelle, ha appena depositato un’interrogazione a risposta scritta al Sindaco del Comune di Fiumicino E. Montino per venire a conoscenza di alcuni fatti relativi alla situazione dell’aeroporto di Ciampino che dovrà chiudere dal 14 al 29 ottobre la pista di atterraggio a causa di alcuni lavori di manutenzione.

In questo lasso di tempo la maggior parte dei voli, che riguardano circa 200mila passeggeri, sarà operativa all’aeroporto di Fiumicino. Tra decolli e atterraggi, teniamo a specificare che si parla di un centinaio di movimenti che andranno ad aggiungersi al normale traffico aereo del L. Da Vinci.

“Il timore – sostiene la Consigliera Velli – è che spesso le situazioni temporanee rischiano di diventare definitive e questa in particolare potrebbe costituire una valida giustificazione al raddoppio del L. Da Vinci. Senza contare che il più delle volte l’impatto inquinante sull’ambiente e sui cittadini non viene minimamente preso in considerazione.”

“Il Movimento 5 Stelle Fiumicino – prosegue la Velli – chiede quindi di conoscere se davvero sarà un trasferimento temporaneo dei voli e quali sono le date definitive di inizio e di fine. Inoltre desideriamo sapere se sarà risarcito ai residenti questo “temporaneo” disagio così come se è prevista una qualche forma di risarcimento per questo ulteriore inquinamento nella nostra Riserva. Ci chiediamo poi se l’aeroporto di Fiumicino sia tecnicamente e logisticamente adatto e sicuro per sostenere anche il traffico aereo di Ciampino.”

Attendiamo quindi la risposta scritta del Sindaco che speriamo chiarirà questi importanti dubbi circa la circolazione di mezzi e persone, la salute dei cittadini e l’ambiente del Comune di Fiumicino.

M5s Fiumicino