8 dicembre 2016

Yamaha Tricity 125 for Police

È il primo modello a tre ruote sviluppato dalla Casa di Iwata e rappresenta la soluzione innovativa al problema della mobilità in città. Yamaha Tricity 125 ha conquistato l’attenzione di tanti cittadini grazie alle sue straordinarie caratteristiche: facile da guidare, leggero e contenuto nelle dimensioni, agile nel traffico e capace di garantire una sensazione di grande stabilità nelle diverse condizioni urbane.

Da oggi, la nuova idea di mobilità tre diapason entra a far parte anche del prestigioso parco moto e scooter delle Forze dell’Ordine Italiane, per garantire agli agenti in servizio un mezzo ideale da utilizzare durante l’esercizio delle importanti funzioni quotidiane in città.

Il carattere urban di Tricity, davvero unico, aggiungerà quindi un tocco di originalità al sempre attuale parco mezzi della Polizia del nostro paese. Le due alte ruote anteriori sono state progettate specificamente per esaltare la stabilità dello scooter nelle diverse situazioni stradali, in particolare sul pavè e in prossimità delle spesso insidiose rotaie del tram. Il motore da 125 cc a 4 tempi è rapido e reattivo e permette di dribblare facilmente l’intricato traffico metropolitano. I tre potenti freni a disco e il sistema di frenata integrata assicurano il massimo controllo, permettendo così agli agenti di reagire velocemente in ogni occasione. L’ampia sella garantisce una generosa capacità di carico: il vano, infatti, ospita un casco integrale e altri effetti personali.-

Tricity 125 in edizione “Police” è predisposto per l’installazione di un equipaggiamento dedicato che comprende :

– Bauletto da 39L con luce blu

– Coppia di luci blu anteriori

– Coppia di sirene

– Pulsanti di controllo

– Centralina di controllo elettronico

– Staffe supporto relè e fusibili di allestimento

– Cablaggio specifico e connettori IP67

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.