5 dicembre 2016

Museika – Musei in Musica, un festival culturale gratuito di NarteA

Parte la prima edizione di “Museika – Musei in Musica” dell’Associazione Culturale NarteA che prende vita da una riflessione: la grande maggioranza dei visitatori dei musei è costituita da persone che hanno un’età media alta e pertanto oggi la vera sfida, per noi che ci occupiamo di patrimoni culturali, è quella di capire quali sono le modalità con cui l’offerta culturale è attrattiva. Questa osservazione può costituire un buon punto di partenza per attivarsi, ma non è l’unica sfida: la vera sfida consiste prima nel trovare metodi alternativi per portare i giovani ai musei. Tradotto, significa ripensare al ruolo del museo stesso all’interno della società, in particolare riferimento per i giovani.

 

Nascere e vivere a Napoli significa misurarsi con la storia che trasuda densa e incessante dai vicoli della città e anche dal sottosuolo, dal mare, dalle colline e da quel patrimonio culturale che esiste e resiste. L’evento è un festival culturale ideato per avvicinare i giovani ai musei attraverso metodi alternativi. Il proscenio è uno dei più antichi siti storici della città partenopea, il Castel Nuovo – Maschio Angioino. Situato nei pressi del porto di Napoli, il Maschio Angioino sarà palcoscenico dell’esibizione di alcune delle migliori band del circuito campano, il tutto incorniciato in un’atmosfera unica ed emozionante che permetterà anche di visitare con una guida turistica, in orario straordinario serale, lo storico castello medievale e rinascimentale, nonché uno dei simboli della città di Napoli.

I protagonisti della prima tappa di “Museika – Musei in Musica” sono le seguenti band napoletane: i Novaffair, i Kafka Sulla Spiaggia, i Sabba e Gli Incensurabili e il Dj live set del duo partenopeo Il Tesoro di San Gennaro, con la cantante Valentina Gaudini e il noto musicista Salvio Vassallo, che vanta collaborazione con tanti artisti italiani e stranieri, come Peter Gabriel, Claudio Baglioni, Louis Bacalov, Ivana Spagna e tanti altri artisti di spessore.

 

La prima tappa in programma giovedì 28 luglio 2016 (inizio ore 20:00) prevede ingresso libero ed è stata inserita nell’ambito del bando Estate a Napoli presentato in conferenza stampa al Comune di Napoli dall’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele. L’evento è sostenuto dal main sponsor Giovani Imprenditori Confcommercio Napoli, nella persona del presidente Senofonte Demitry, che ha condiviso subito la mission di NarteA. L’iniziativa sarà strutturata secondo i format ideati dall’associazione, ossia con un connubio perfetto tra una visita guidata gratuita (ore 20:00, prenotazione obbligatoria al 3397020849) al sito del Maschio Angioino e a seguire (ore 21:00) con l’esibizione musicale, arricchita dallo spettacolo di giocoleria e sputafuochia cura di Dario Manfredi e Davide Borrelli. Ospite della serata è Denise Capezza, attrice napoletana che ha riscosso un grande successo nell’interpretazione di “Marinella” in Gomorra2-La serie.

Un viaggio di suoni, di giochi e di parole all’interno del Maschio Angioino daranno la possibilità di conoscere la storia e le leggende del castello – iniziato nel 1266 per volere di Carlo I d’Angiò, quando salito al trono di Sicilia, decise di stabilire il trasferimento della capitale da Palermo alla città partenopea -, ma anche di rivivere il luogo storico in una prospettiva ludica che si avvale in prima istanza della Cultura.

Fotografa ufficiale della serata Fabiana Privitera, già fotografa ufficiale Max Gazzè, del Trio Fabi Silvestri Gazzè, dell’Allevi Love Tour e della Feltrinelli.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5944 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.