4 dicembre 2016

6 Ore Nurburgring1: secondo posto per Rigon e leadership mondiale ad un passo

Un secondo posto in rimonta per Davide Rigon che, in coppia con l’inglese Sam Bird, ritrova il podio nel FIA World Endurance Champioship (WEC), giunto al quarto appuntamento. Sulla pista tedesca del Nurburgring il pilota della Ferrari, al volante della 488 GTE-Pro numero 71 del team AF Corse, conquista un importante risultato in ottica mondiale, portandosi solamente a due lunghezze dalla vetta della classifica di classe.

Fin dalle prove libere la Ferrari 488 GTE-Pro si dimostra  molto veloce, occupando saldamente le posizioni di vertice. Le carte vengono rimescolate in qualifica, causa la pista bagnata e la pioggia intermittente che hanno complicato di molto il compito di squadre e piloti.  Con le gomme da bagnato Rigon segna il secondo miglior crono fino a quel momento, dietro alla Aston Martin che montava già gomme intermedie, grazie ad un 2’06”371. Col passare dei minuti la pista si asciuga, ma per una scelta che si rileverà troppo conservativa Bird prosegue con le WET, chiudendo la sessione col settimo tempo.

Al via delle 6 ore, Davide Rigon scatta molto bene e fin dai primi passaggi riesce a recuperare diverse posizioni portandosi alle spalle dei diretti avversari. Il lavoro ai box e le strategie del muretto si dimostrano azzeccate e la vettura numero 71 riesce a recuperare fino ad arrivare alle spalle della vettura gemella, conquistando il secondo posto e punti importanti sia in ottica piloti che costruttori

“E’ stata una gara molto bella. Abbiamo rimediato all’errore in qualifica, portando a termine una preziosa rimonta. Nel mio primo stint sono riuscito ad andare molto forte recuperando diverse posizioni, liberandomi velocemente  delle vetture AM. La Ferrari 488 GTE si è dimostrato ancora una volta veloce e affidabile, a dimostrazione che gli eventi di Le Mans fanno parte solamente di un episodio a sé. Ancora una volta molto bravi i meccanici e gli ingegneri al lavori sui pit-stop nelle strategie. Vincere è sempre meglio, ma abbiamo recuperato diversi punti. La classifica è corta e ci aspetta una seconda parte di campionato intensa” commenta Davide Rigon.

Nella classifica costruttori la Ferrari torna al comando, davanti ad Aston Martin, Ford e Porsche.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.